RSS

Della Serie Ma che Solo a me? Delirio & Follia In Famacia

19 Nov

Della Serie Ma che Solo a me? Delirio & Follia In Famacia

Un mio carissimo amico che qui chiameremo il Dr. F.S.Grey e non a caso visto che è l’alter ego della dottoressa Meredith Grey lavora in una farmacia di uno splendido paese della Lombardia, si è trovato alle prese con dei casi di varia umanità ed ha deciso di farmi omaggio delle situazioni più divertenti. Anche se è un segno che la clientela tipo del C.I.M si è moltiplicata e diffusa….buona lettura e buon divertimento

Lei (diciamo confusa) Buongiorno vorrei delle gocce per le orecchie
Io: prendo un Anauran gocce
Lei: scusi non avrebbe quello con la scatola a forma di ORECCHIO?
IO: (solo pensato) NO ho solo le supposte con la scatola a forma di BUCO DI CULOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!

LUI: buongiorno c’è qualcosa per me?
IO: aveva qui una ricetta?
LUI: no
IO: e quindi?
LUI: no volevo solo sapere se c’era qualcosa per me
IO: aveva qui una ricetta?
Lui: no
IO: allora direi che non c’è niente!

Dottore vorrei il cerotto che si sguscia…

Lei: Vorrei (il saluto è sconosciuto qui) una lavanda cioè no un detergente intimo che però non so come si chiama…. tipoooo cristos, no forse crees, no aspetta crinos forse
IO:come dice la canzone di Mina “la faccia di cemen…to, tu parli e io non ti sentooooooooooooo” poi prendo un respiro e dico… ELICRISIO forse?
Lei: si proprio quello!

Lei: Dottore mi scusi ma avete quelle palline di Natale con dentro il presepe?
Io: siamo una farmacia… direi di no
Lei: ma mi avevano detto che le vendevate… ma allora mi hanno presa in giro?
Io: direi di si!

Scusi vendete i preservativi sciolti o solo in scatola?

Lei: Buongiorno dottore vorrei i listini.
Io: listini?
Lei: si si listini DELLA diabete (terminando in E è ovviamente femminile ndr)
Io: gli stick del diabete voleva dire?
Lei: e io cos’ho detto???? Quelli i listini.

Vorrei L’ACQUA BIOLOGICA (soluzione fisiologica)

Buongiorno ma quel farmaco… il BIAFRA (viagra) e io intanto soffocando il riso pensavo “siaaamo i watussi gli altissimi neeegri” ahahahahah

Dottore ma è giusto che quando uno… antibiotico poi va dietro? (traduzione: dottore mi scusi ma è normale che sotto terapia antibiotica si soffra di dissenteria?)

LUI: Buongiorno vorrei la Tachipirina
IO: da 500 (mg)?
LUI: si ma la scatola piccola perchè 500 pastiglie sono troppe!

LUI (MEDICO!!!!!!!!!): Buongiorno vorrei SALSOLU’ è un antinfiammatorio mia moglie lo ha comprato qui.
IO: mi dispiace ma non esiste un farmaco che si chiama così
LUI (MEDICO!!!!!!!!!): Allora SOLME’
IO: mi dispiace ma non esiste un farmaco che si chiama così
LUI (MEDICO!!!!!!!!!): Allora aspetti che telefono a mia moglie…ecco era SIRDALUD
IO: che peraltro non è un antinfiammatorio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Dottò ma da TACCHEPERINE?
Dottore ho fatto LA ECOGRAFIA alle carotidi e me ne hanno trovata una!” (ma de che?)
Dottore mi da pomata per topica.. ma la può mettere anche nel culo..dentro?
Questo è un antinfiammatorio e va bene per tutti quei discorsi stagionali? (ma che ti sei calato???!!!)
Mio marito ha la gnagneria (sindrome influenzale) cosa mi può dare? Che se lui avrebbe la mal de schena che ho io!
Buongiorno vorrei il BOROTALCOL
Dottò no contenitore per orine e uno fezie (urine e feci)
Vorrei un paio di mutande per la renna inguinale
Che CILINDRATA ha il Sivastin?
La crema la metto dove ho le zone localizzate?
Dutur g’ho la CUCUCIA (forse sindrome da astenia??)
Dottore la GIGNICOLOGA ha detto che ho un PRURITO VULVUARE
Dottore mio marito ha il Pachistan (Parkinson)
Voglio le caramelle quelle della pubblicità dell’uomo con l’elica in gola (bo!??)
Binde e gazzine (bende e garze)
Vorrei la pomata ULTRAPROT (ultraproct unguento rettale, ma considerando dove si mette va bene anche prot)
Ma scusi ma io sono esente dal tic (e tac?)
Mia mamma ha l’ALTROSI ( e l’altro chi è?)
Dottò mi dà (congiuntivo) una purga che sono molto ESTETICO?
Mi darebbe l’EUROMICINA?
Vorrei l’UNA TANTUM VERDE
La MAGNESIA SMISURATA
Ho preso una botta in testa e ho messo subito la neve
Mia mamma ha una nevralgia alla dentiera
Aspirina Fosforescente
Fave di FOCA
Fave di FICA
Fave di FUGA
ALKA SETTER
EUROCLORINA
Ssssccccusss ho le couperosi
Avete la tettarella atomica
Vorrei la bottiglia di TACCHIPIRINA
Vendete le prugne secche?
Vorrei l’amaro micidiale Giuliani
Uno scatolo di dram drum (TRANDIUR)
Dottore mi dia il DISSENTERE (dissenten) che mio figlio ha la diarroica
Arcolo e bombagia (alcool e cotone)
cintura di GIBAUDO
KGB (Mg K vis) bustine
Mi darebbe il POLASER buste?
Vorrei un VIM VC per il raffreddore

Vi basta?

Annunci
 

22 risposte a “Della Serie Ma che Solo a me? Delirio & Follia In Famacia

  1. poemonapage

    11/19/2011 at 3:24 pm

    Questa la devo rigirare a un’amica che studia CTF… ihih! 🙂

    Un bacio,
    Paola

     
    • lucarizzo

      11/19/2011 at 3:28 pm

      …oh mamma mia ho fatto anche io tre anni di CTF prima di…esplodere…

       
      • poemonapage

        11/20/2011 at 12:18 pm

        Figurati… anch’io ho fatto 3 anni di giurisprudenza prima di esplodere…
        Ora studio quello che amo e che mi riesce bene (faccio la scuola per interpreti e traduttori!) 🙂

        Ti capisco…

        Un caro saluto!
        Paola

         
  2. ImpiegataSclerata

    11/19/2011 at 4:38 pm

    Condoglianze al Dr. Grey….

     
  3. lucarizzo

    11/19/2011 at 4:48 pm

    …comunque anche lui dietro mio consiglio ha sotto il bancone una confezione grande di lacca per capelli extra-forte ed uno zippo…

     
  4. bebe

    11/19/2011 at 5:11 pm

    ahahah oddio… strepitose!! volendo ci sarebbe materiale in abbondanza per un altro blog 😀

     
    • lucarizzo

      11/19/2011 at 10:33 pm

      …ed infatti spero che il Dr.Grey ne raccolga altre per un’altra puntata….:P

       
  5. ImpiegataSclerata

    11/19/2011 at 9:50 pm

    Ottimo consiglio. Anche una bella mazza chiodata (chiodi belli arrugginiti, ovvio), sotto il bancone, non guasterebbe…

    Ehmmmm… Stamattina sono andata in posta… Ehmmmmmm… Interessano le (dis)avventure postali?
    Se no cancella pure il sotto….

    Sono riuscita ad entrare qualche minuto prima che finisse l’orario (ore 13.00) essendo almeno 2 mesi che non ci andavo, avendo memoria altamente voltantile e l’idiota convinzione che chiudesse alle 13.20… Vabbè…
    Il numerino davani a me non si presenta, io mi avvicino, compare il numerino prima del mio che chiede la modulistica per le raccomandate (ricevuta e cartolina), soprassiedo sull’intelligenza di non chiederli subito per presentarsi già con tutto compilato… Poi ho capito perchè non l’ha chiesti prima…
    Tipa scazzata perchè il suo orario di lavoro era finito ed era ancora lì (e aveva perfettamente ragione) allunga modulistiaca, tizio VentenneOGgiuDiLlì si mette di lato mentre la Tipa mi “lavora” per finire prima.
    Inizio delle coversazioni surrelali tra Tizia, VentenneOGgiuDiLlì con successiva aggiunta Amico(?!?!?)DiVentennePureLuiVentenneOGgiuDiLlì mentre tizia cerca di farmi le raccomandate:
    VOGDL: ma che devo scrivere qui?
    T: il mittente e il destinatario.
    VOGDL; dove?
    T: dove è scritto mittente e destinatario
    VOGDL: chi sarebbe il mittente e il destinatario?
    T: il mittente è chi invia e il destinatario è dove và spedita la raccomandata.
    VOGDL: ma che mittente ci metto?
    T: scusi ma non è lei?
    VOGDL: no stò spedendo per un’altra persona e non mi ricordo il nome.
    T: L’altra persona è quella scritta sulla busta?
    VOGDL: non c’è scritto sulla busta, solo l’indirizzo.
    [ndr. no, davvero, sulla busta c’era scritto via Pinco Pallo n. X e STOP! Passi per la ricevuta ma la cartolina di ritorno, come/dove sarebbe dovuta tornare indietro?!?!]
    VOGDL: ma non mi ricordo come si chiama, c’è scritto solo l’indirizzo, fa lo stesso se metto solo questo?
    T: no
    VOGDL: vabbè, apro la busta e guardo.
    T: no, guardi che non si può mica sa?
    VOGDL: non posso aprire e poi richiudere?
    T: proprio no.
    VOGDL: ma è solo una richiesta di disdetta di un contratto. Non è mio lo stò facendo per un’altra persona:
    T: non può aprire e poi richiudere una busta da spedire, Io non gliela prendo.
    VOGDL: e io come faccio? Devo proprio metterceli?
    ADVPLVOGDL: che succedde?
    VOGDL: devo metterci nome e cognome, non me li ricordo e dice che non mi fa aprire la busta.
    T: non si può
    ADVPLVOGDL: perchè non si può?
    T: perchè non possiamo prendere corrispondenza manomessa.
    ADVPLVOGDL: vabbè cambiamo la busta.
    T: avete un’altra busta dietro?
    ADVPLVOGDL: no ma non ce la può dare lei?
    T: no.
    ADVPLVOGDL: e allora la compriamo.
    T: si dove? Non c’è tempo.
    ADVPLVOGDL: Sì che c’è tempo visto che chiudete alle 13.30
    T: no siamo già chiusi da un po’ quindi cercate di sbrigarvi che me ne voglio andare a casa.
    ADVPLVOGDL: anche noi ce ne vogliamo andare a casa che si crede?

    2 minuti di botta e risposta acidi tra ADVPLVOGDL e T che purtroppo non mi ricordo ma che è culminata con il rifiuto di T di rivolgere ancora la parola a ADVPLVOGDL.

    T: si decida. E con lei non ci parlo.
    ADVPLVOGDL: è andato a prendere un’altra busta dal tabacchino
    [ndr. ma chi? Erano venuti in gruppo per cercare di fare una raccomandata e di 3 o più non ne facevano mezzo?]
    T: voglio proprio vedere come entra che è chiuso
    ADVPLVOGDL: lei non si preoccupi che stà arrivando
    T: con lei non ci parlo.
    VOGDL: mittente…. Il CAP… Il CAP di XYZ qual’è? Ci metto XXXXX che va bene lo stesso?
    [ndr. XXXXX è il CAP generico della provincia di cui fa parte XYZ che non và ovviamente bene per tutto e per cui in posta, ultimamente, ti fanno il c****o a strisce se non metti il CAP esatto esattissimo fino all’ultima cifra sulle raccomandate]
    DVPLVOGDL: boh?
    VOGDL: sa qual’è il CAP di XYZ?
    T: no
    ADVPLVOGDL: ma come non lo sa?
    T: No non lo so e con lei non ci parlo.
    VOGDL: Vabbè fa lo stesso. Destinatario… La provincia di Roma… Boh.. RO….
    [ndr. e qui quasi mi sono messa a piangere]

    Ho raccattato le mie ricevute e sono fuggita.
    Ero talmente in crisi tra l’orripilato, la morte di risate, la disperazione, la fretta (perchè secondo me stava per finire in rissa) che stavo quasi per andarmene senza pagare. Che figura.

     
  6. Nyago

    11/20/2011 at 9:39 am

    Oddio muoio!!!!!!!!!! 😀
    (potrebbe morirci pure mio marito, farmacista)

     
  7. ImpiegataSclerata

    11/20/2011 at 11:22 am

    La famosa maledizione dell’Aramaico Antico…

    Povera donna, quella T, che poi mi ci sono messa pure io che stavo andandomene senza pagare.
    Ha detto che c’è di peggio di quei tipi (però l’ha detto all’inizio, credo che il suo giudizio sia cambiato alla fine)… Poverina…. Che tra l’altro aveva pure la macchinetta timbratrice a cui non è piaciuto un modulo delle mie raccomandate e invece di fare una bella ricevuta stampata sopra ha sovrapposto tutte le righe su una sola… Uno sghiribizzo incomprensibile e l’ho “obbligata” a mettermici a mano almeno un timbro, di quelli vecchia scuola tondi con manicone lungo di legno per cui devi prendere la rincorsa. Se no che valore aveva come ricevuta di accettazione?

    P.S.
    Mi chiedo solo una cosa. Il tipo che ha compilato la busta e poi l’ha affidata a VOGDL, DVPLVOGDL e a chi sa chi altro… Se non è stato in grado di mettere il proprio nome cognome CAP città e provincia… La richiesta di rescissione del contratto dentro la busta… Come l’ha fatto? Che c’ha scritto? Come l’ha scritto? O__O

     
  8. Automatic Jack

    11/20/2011 at 3:10 pm

    Quella dell’amaro MICIDIALE mi ha ucciso. Letteralmente 😀

     
    • lucarizzo

      11/20/2011 at 6:12 pm

      @automatic jack…e si è veramente….micidiale

       
  9. Automatic Jack

    11/20/2011 at 3:19 pm

    Riguardo alle poste, poi, discorso devastante. Ho inviato il contratto dell’enel della morosa in una busta normale perché quella allegata non restava chiusa, con scritto in chiaro MITTENTE blablabla e DESTINATARIO blablabla nei lati appropriati e spedisco. Il giorno dopo vado a trovare Serena e noto una busta nella cassetta.. QUELLA busta (sono andato a chiedere in posta se sanno che differenza c’è fra destinatario e mittente ma mi hanno opposto solo scuse sconnesse e balbettate, ho desistito dal chiedere oltre e ho spedito per raccomandata…). Ora che viviamo insieme, in via Giuseppe Verdi, riceviamo costantemente posta da: Via delle Fiamme Verdi; Via Giuseppe Verdi, ma di un altro comune; Via Sonvigo (???) e altre che non sono stato neanche a guardare…. non ci sono parole.
    La clientela CIM-like l’avevamo comunque anche nel negozio di macelleria e alimentari di mio padre. Il livello di assurdità qualche volta ha raggiunto il pericolo di lancio coltelli, cose mai viste. Un giorno forse racconterò 😀

     
    • ImpiegataSclerata

      11/20/2011 at 4:08 pm

      Se pensiamo che nel comodissimo (sigh) sito delle poste c’è pure la spiegazione dettagliata di come si scrivono gli indirizzi sulle buste….

      Se volete ridere… Per lavoro ho spedito un tot di raccomandate con cartolina di ritorno. Alcune sono tornate indietro. Il postino (che non è un postino “normale”, è proprio addetto alla sola consegna delle raccomandate, non porta la posta comune) mi ha riconsegnato le raccomandate poi si è messo lì a staccare le cartoline di ritorno. Secondo la sua illuminata idea (SIGGGGGHHHHHH) io avrei dovuto firmare le cartoline come fossi stato il destinatario invece del mittente (la famosa prova di avvenuta consegna), se le sarebbe portate via e mi sarebbero tornate indietro per posta normale dopo qualche giorno. Con il MIO autografo.nCioè ho dovuto essere IO a dirgli che quando le raccomandate tornano indietro perchè il destinatario ha cambiato indirizzo (o che so io) non si devono staccare le cartoline e và riconsegnato tutto insieme e che non ha minimamente senso che il mittente firmi la cartolina perchè quello lo deve fare solo il destinatario.
      E non è successo una sola volte, eh….
      MAH?

       
      • lucarizzo

        11/20/2011 at 6:08 pm

        …oddio….peggio del mio non ho parole

         
    • lucarizzo

      11/20/2011 at 6:11 pm

      …e succede anche a me molto spesso….ho spedito indietro un libro difettoso in inghilterra specificando io mittente e AbeBooks destinatario, la posta italiana me lo ha rispedito indietro 3 giorni dopo scambiando mittente e destinatario naturalmente….

       
  10. dani

    11/28/2011 at 4:20 pm

    Guarda caso……. LA DIABETE lo dicono tutti, ma proprio tutti gli umarells che conosco di un paesello vicino al mio …….. non è che il Dott. Grey è il mio farmacista?

     
    • lucarizzo

      11/28/2011 at 4:22 pm

      …se sei dalle parti di Pavia…è anche probabile….

       
  11. dani

    11/29/2011 at 9:57 am

    NO…. altra provincia ma sempre in Lombardia….. dev’essere un caso.

     
    • lucarizzo

      11/29/2011 at 11:34 am

      hehehehehehe probabilmente….fa molto 6° di separazione….

       
  12. roberto

    06/30/2012 at 3:44 pm

    E’ uscito un libretto molto carino con gli strafalcioni in farmacia si intitola “Una magnesia smisurata ricette per sorridere strafalcioni in farmacia”…

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: