RSS

Con la faccia di pietrisco tu parli io non capisco…

26 Nov

Con la faccia di pietrisco tu parli io non capisco…

Anche oggi sono di sostituzione da mia madre, dovete capire che la pasticceria dei miei genitori è un po’ particolare, è una di quelle vecchio stampo dove si difende il “fresco” a tutti i costi, mio padre è uno dei pochi che con tanto coraggio la sera prende quello che rimane del banco fresco, e mette in una busta della mondezza e butta via se non regala, per cui nella sua pasticceria non vedrete mai e poi mai quelle famose gocce di condensa sulle torte, che sono segno di diversi passaggi di frigo. Che invece sono un segno distintivo di molte pasticcerie e che al cliente frescone viene fatto passare come “chiaro segno di freschezza”, certo il fatto che poi dopo un certo tempo le suddette torte si muovano da sole e non perché dotate di Motu Proprio non è un bel segno… Questo anche per spiegare che dai miei con le cose fresche si segue una certa tempistica, quindi prima delle 12 il bancone non è completamente pieno, si comincia verso le 10 con i bignè semplici crema e cioccolato e così via…per cui chi entra alle 10 trova ancora poco…
Arrivano madre e figlia, lei ricordava molto la figlia di Castle, il telefilm e da come alzava gli occhi al cielo ci era abituata…

Io :Buongiorno
Figlia:Buongiorno
Lei: N’do sta la mignon?
Io:…per ora solo crema e cioccolato…per l’assortimento completo dopo mezzogiorno.
Lei:…e le sfogliatelle?
Io:…per ora solo crema e cioccolato…per l’assortimento completo dopo mezzogiorno.
Lei: ma lo zabbbajone????
Io:…per ora solo crema e cioccolato…per l’assortimento completo dopo mezzogiorno.
Lei:…ma pure quelle colla panna?
Figlia:…mamma per favore torniamo dopo mezzogiorno non vedi che c’è solo crema e cioccolato…
Lei:….ma puro li cannoli???
Io: Io:…per ora solo crema e cioccolato…per l’assortimento completo dopo mezzogiorno…
Il problema è che la cosa è andata avanti almeno per una mezz’ora prima che la figlia la trascinasse via…e ancora non era convinta che i mignon si trovassero assortiti verso mezzogiorno.

Annunci
 
4 commenti

Pubblicato da su 11/26/2012 in Clienti Fetenti

 

4 risposte a “Con la faccia di pietrisco tu parli io non capisco…

  1. sebek73

    11/26/2012 at 2:39 pm

    Sempre grandissimo Luca 😉
    Ti seguo dai tempi del C.I.M. e mi spiace x come sia andata.
    In bocca al lupo x tutto!
    Chissà che una casa editrice non voglia fare un libro dai tuoi racconti!
    Al prossimo ‘racconto di vita’ 😉
    Rick

     
  2. ImpiegataSclerata

    11/26/2012 at 11:09 pm

    Negozio che vai clienti sbomballati che trovi. Non si scampa.
    Però mannaggia, leggendo il sublice elenco e guardando la foto mi è venuta una voglia matta di assortimento completo….

     
    • ImpiegataSclerata

      11/26/2012 at 11:09 pm

      sublime non sublice.

       
  3. stefania lagatta

    12/02/2012 at 10:28 pm

    ciao ragazzo. è stato un piacer ritrovarti, per lo meno con le cronache dal Cim! Amico mio, prima i dischi ora i pasticci…. la tua strada potrebbe essere anche la strada dei miei desideri!!!!!!!!!!!!!!!
    Ma dimmi dove sta la pasticceria di mammà e papà? magari te vengo a trovà!
    p.s. anche i telefilm continuano ad essere in comune…Castle, la figlia! ma la mammma? un mito! ti abbraccio e spero tanto di poterti incontrare di nuovo. Ciao
    stefania

     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: