RSS

Quel misterioso spazio sottovuoto tra le orecchie……

17 Ott

Che dovrebbe corrispondere al cosiddetto cervello ma che come potete constatare molte persone ne sono del tutto prive, qui si continua imperterriti tra clienti dai nomi improponibili e purtroppo veri :a fine mese dalla grande madre Russia avremo come ospite Galina Ashasiina…..dopo avere avuto come ospiti un Fan Qu… ed un Piotr Karol Tenkulon ed anche una indimenticabile Koshona Kalalova oggi arriva una prenotazione a nome Lara Crost….mi ha risollevato la giornata…mentre la mia “cara” TEODORKA LAMMERDJIOSKA se ti chiami così non è colpa mia , fai pace col cervello ed evita di rompere l’anima al mondo considerando che in due giorni ha fatto quindici diverse modifiche alla prenotazione per poi cancellarla.

ban-brain

Le telefonate

Qui si tocca un tasto dolente ed assurdo, ed ultimamente si sono scatenati :

1° caso umano

Buongiorno volevo sapere se nel prezzo della prenotazione della camera (bassissima stagione per una notte sola e ad un prezzo totale di meno di 35 euro a persona) è compreso l’autista con macchina personale a disposizione, dall’aeroporto all’arrivo fino al giorno dopo, che devo andare a Civitavecchia per partire in crociera…….ma che fa sta ridendo????

2° caso umano

Non appena esco dal portone di casa squilla il cellulare di lavoro , numero privato…rispondo :

“-Sono Luca buongiorno !”-
” sentiiiii ma na cammera per dopodedomani cellai, tipo na doppia singola?”-
“guardi non so cosa dirle in questo momento sono per strada,se ha la cortesia di richiamarmi tra 5-10 minuti al massimo le posso rispondere…(normalmente ci metto 5 minuti a piedi ma tra semafori,zingari e slalom ci posso mettere anche un quarto d’ora). –
” ma non lo sa ora? ” –
“No sono per strada…(ed in pieno attacco allergico stavo lacrimando come se avessi appena avuto una terribile notizia)” –
“…ma quindi ora non può dirmelo?e quanto viene, e quanto è grande ed il bagno cellllà???”-
” mi scusi ma quale parte di SONO PER STRADA non le è ancora chiara?”
….e naturalmente ha riattaccato.

3°Caso umano

Una “cliente” ha chiamato 15 volte nell’arco della giornata per prenotare una stanza per il giorno dopo , prima doppia poi cambia idea , poi tripla e ricambia idea per almeno una decina di volte e qui poi si è scatenata :
ma il prezzo allora quanteeeeeè?????
– gli dico il prezzo ….attimi di silenzio
: ma se siamo in tre quanto è a testa?
….qui rimango io in silenzio qualche secondo e poi scoraggiato gli dico quanto è a testa il prezzo avvertendola che diviso tre il risultato è periodico, (a mo di battuta) :
E CHE VUOL DIRE? e stata la sua sconsolante risposta ….alla fine gli chiedo come mai l’urgenza di venire a Roma e la sua agghiacciante risposta è stata :
DEVO FARE I TESTI ALL’UNIVERSITA’…… –

PS:

Qui nella zona abbiamo degli ottimi posti dove mangiare, però sulla stessa strada di dove lavoro c’è ne è uno che è assolutamente ultrapessimo che sconsigliamo vivamente di andare ….
“….sa ieri sera mia moglie ha voluto provare qual ristorante dove lei ci aveva detto di NON andare…”
– “..ah…veramente se ve lo avevo detto c’era un motivo…” –
” ora lo sa anche lei …ha consumato 3 rotoli di carta igienica stanotte”
Come Volevasi Dimostrare

Annunci
 

7 risposte a “Quel misterioso spazio sottovuoto tra le orecchie……

  1. ImpiegataSclerata

    10/17/2013 at 1:35 pm

    Santo cielo….

    1° caso umano
    Ma nooooooo, non stò ridendo, è che stò preparando il risciò con cui verrò a prendervi io stesso personalmente lasciando tutto solo per voi.

    2° caso umano
    Qui se fosse possibile fare come in un vecchio film in cui era possibile uccidere col telefono a distanza….

    3° caso umano
    Apposto stiamo. E quella era riuscita a uscire dal liceo? Mah?
    L’altro giorno credo di aver avuto a che fare con i gemelli separati alla nascita di quella lì: dovevamo scendere dal treno dal treno, il primo del gruppo era davanti a me, tutto quello che doveva fare una volta che il treno era fermo era tirare la maniglia rossa per far aprire le porte. La porta non si è aperta, ha sentenziato che era rotta e lui si è diretto nel vagone a fianco (dove qualcuno aveva già aperto le porte) e tutta la mandria lo ha seguito.
    Ci ho provato io, ho tirato la maniglia verso di me e con il minimo indispensabile di forza consentitomi dal mio braccino moscio ho spinto verso destra e la porta magicamente si è aperta. Certo, sempre meglio di quelle ragazzine che beccai l’anno scorso, quelle non provarono neppure a tirare la maniglia, rimasero lì a fissare la porta aspettando che si aprisse da sola per magia.

    PS:
    Avrà imparato la lezione?

     
    • lucarizzo

      10/17/2013 at 1:57 pm

      il primo caso umano è un riassunto la tipa ha chiamato mio fratello nel cuore della notte alle 3, 4,ed alle 6 di mattina , nonostante le avessimo mandato diverse mail e naturalmente quando ha capito che il pick up non era compreso nel prezzo ha cancellato la prenotazione, con gioia estrema sia mia che del mio fratellino , con una così erano solo cazzi amari

       
      • ImpiegataSclerata

        10/18/2013 at 11:40 am

        No dai non si possono rompere così le scatole alle persone di notte (già una telefonata in notturna è da dementi, di più è da fucilazione) in quel modo. Hai mandato una mail? Aspetti che ti si risposa e la pianti lì.

         
      • lucarizzo

        10/18/2013 at 1:19 pm

        io più piantarla l’avrei fatta fuori seduta stante, come si suol dire il fuso orario questo sconosciuto , la stessa cosa l’ha fatta la TEODORKA LAMMERDJIOSKA che ha modificato la prenotazione 15 volte in tre giorni e poi ha mandato una serie di mail notturne pretendendo la risposta immediata , poi naturalmente quando le ho risposto alle 9.01 di mattina 5 minuti dopo ha cancellato la prenotazione, ovviamente dopo che avevo fatto tutte le modifiche, le auguro un attacco di diarrea a scoppio vita natural durante

         
      • ImpiegataSclerata

        10/18/2013 at 6:15 pm

        Mortacci, son proprio senza speranza.
        Mettere un “risponditore automatico” alle e-mail? Tipo quelli che quando scrivi e dellà sono in vacanza ti arriva immediatamente la mail che dice che sono in vacanza e che risponderanno appena rientrano. Mettendo qualcosa del tipo “la struttura è chiusa perchè qui è notte e si dorme, risponderemo non appena possibile” scritto nelle lingue principali?

         
  2. foxy64

    10/17/2013 at 1:42 pm

    “ora lo sa anche lei …ha consumato 3 rotoli di carta igienica stanotte”
    Chiosa migliore a questo spassosissimo post non la potevi mettere, mi lacrimano gli occhi!

     
    • lucarizzo

      10/17/2013 at 1:59 pm

      ti dico solo che il posto come pubblicità usa una pala dove è appoggiata una pizza con sopra della plastica sciolta giallognola dove sono appoggiate delle semisfere di plastica rossa che secondo loro dovrebbero simboleggiare dei pomodori….e non capisco dove la gente prende il coraggio per cenare in un posto simile

       

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: