RSS

Una questione di recensioni

28 Ago

La maggior parte delle persone non dovrebbero lasciare delle recensioni se non ne sono capaci, soprattutto quelle negative, leggendo quello che succede in giro cioè sulla rete vedo che molti usano il famoso Trippavvisto come arma di ricatto, solo che ultimamente si sta toccando il fondo. Ho letto recentemente un articolo di una coppia che ha lasciato una pessima recensione su di un hotel che non esiste più da almeno venti anni, e già questo la dice lunga, nella zona in cui lavoro di bed & breakfast e guesthouse c’è ne sono parecchie, una di queste ha il 95% di recensioni negative , ed siccome li conosco mi sembra quasi giusto , dovrebbero arrivare almeno al 100% e per come sono scritte andrebbero prese a modello per come scrivere una recensione.
9696577-do-not-disturb-sign-hanging-on-a-hotel-door-handle-3d-illustration
Dalla mia parte posso dire che abbiamo parecchie recensioni positive , semplicemente perché diciamo le cose come stanno , quindi gli ospiti sanno cosa trovano, cosa possono avere e la gentilezza rimane comunque la nostra arma migliore, ho avuto clienti che sono arrivati e minacciavano una recensione da 3 che poi si è trasformata in un 9.5 o 10 più di una volta.
Abbiamo anche noi le nostre recensioni negative o meglio più basse del solito , il problema è che a leggerle il più delle volte viene un pochino da ridere.

Una coppia americana ci ha lasciato un 6 risicato lamentandosi di aver sofferto il caldo perché non sono stati capaci ad usare il telecomando dell’aria condizionata, ed hanno avuto dei grossi problemi ad usare la doccia. Il che credo che sia abbastanza normale se si è alti un metro e cinquanta larghi due e si pesa circa 200 kg in quelle condizioni tutti avrebbero dei problemi ad usare la doccia.

Il massimo, del minimo , lo abbiamo avuto da due coppie inglesi entrambe hanno prenotato da un portale che usiamo da poco ma che secondo me dovremmo troncare immediatamente per via dei problemi che hanno con la privacy, a noi arriva solo il nome del cliente e la data di prenotazione e stop, l’unico vantaggio è il pagamento immediato. Tutte le richieste o invio di informazioni devono avvenire tramite il loro portale e molto spesso le informazioni che diamo non vengono girate al cliente per cui spesso e volentieri è usato dalle agenzie di viaggio che vogliono prendere per il culo per bene il cliente che prenota da loro.
Con una delle coppie è andata così visto che non solo si sono presentati pesantemente fuori orario e pretendendo una serie di servizi che la nostra guesthouse non fornisce tra cui l’ingresso in camera prima che l’ospite precedente abbia fatto il check-out ma ci hanno fatto una delle recensioni più ridicole che abbiamo mai avuto , il momento cloù della recensione era :”Ho avuto gli incubi a causa della carta da parati”- e l’ormai famoso «sono stato costretto a fare la doccia gelata perché non hanno l’acqua calda»…sulla carta da parati sorvolo visto la sua inopinabile normalità, per quanto riguarda l’acqua calda posso dirvi che la caldaia è situata nella loro stanza, nel loro bagno ad essere precisi, e che arriva esattamente dopo pochi secondi che si aziona il MISCELATORE. Allora questa persona è presente su Trippavvisto con circa 200 recensioni…tutte negative e quella dell’acqua calda compare su tutti e tre i posti in cui è stato in Italia. Incuriosito chiamo uno dei posti ed ho il culo di beccare la persona che ha avuto a che fare con loro che si ricordava della triste coppia perché hanno provocato le risa isteriche della cameriera del piano a cui alloggiavano il motivo per cui i due si sono fatti la doccia gelata è perché non sanno usare un rubinetto a MISCELATORE . Tra le varie cose la triste coppia si è incazzata pesantemente con le altre persone che ci hanno lasciato dei giudizi positivi prendendosela con loro rispondendo alle loro recensioni malo modo, comunque ho lasciato il meglio alla fine perché i signori hanno soggiornato solo per una notte ma di fatto sono stati nella guesthouse a malapena per sei ore.
L’altra coppia inglese invece è stata con noi una settimana e si è pesantemente lamentata della scarsa pulizia della stanza durante le giornate, che effettivamente non abbiamo potuto fare visto che hanno lasciato per sette giorni su sette il cartellino rosso «Do Not Disturb-Do not Clean» ossia non disturbate e non pulite.

Annunci
 
6 commenti

Pubblicato da su 08/28/2014 in Clienti Fetenti, Tourist Editions

 

6 risposte a “Una questione di recensioni

  1. ImpiegataSclerata

    08/28/2014 at 2:35 pm

    Le recensioni le lascio solo se ho qualcosa di positivo da dire, se non mi sono trovata bene… Beh… Evito di lasciarla del tutto.
    Comunque se ne leggono di recensioni cretinette in ogni dove. Le uniche di cui ho un ricordo indelebile riguardano lo stesso albergo londinese (che avevo letto, così, tanto per, non ci bado più di tanto e prenoto lo stesso):
    perla 1: c’è solo la colazione all’inglese, niente continentale [che se c’è una cosa veramente completa è la colazione all’inglese. Buffo il fatto che per trovare un albergo a Londra con compresa la colazione all’inglese ad un prezzo non da spennamento, io ci ho messo un pomeriggio. Quel tipo invece c’è riuscito subito, a sorpresa, probabilmente perchè non ha letto la home page].
    perla 2: per entrare in bagno bisogna fare uno scalino.

    Mah?!?!

     
    • lucarizzo

      08/28/2014 at 2:57 pm

      ebbene si esistono anche questi : ps ti ho mandato una mail con una cosetta vediamo se ti fai due risate

       
      • ImpiegataSclerata

        08/28/2014 at 5:50 pm

        Ahahahah… Mamma mia..

         
  2. Tapping Per Tutti

    08/29/2014 at 8:02 am

    E’ tipico degli inglesi non saper usare il miscelatore (e il bidet)…

     
    • lucarizzo

      08/29/2014 at 10:58 am

      infatti Domizia ma come la vedi l’australiana bionda in ginocchio che ci si lava la faccia?

       
      • ImpiegataSclerata

        08/29/2014 at 12:12 pm

        AHAHAHAHAHAHAHAHAHAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
        Però dai, sempre meglio che quando provano ad usarlo al posto del WC.

         

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: