RSS

Archivio mensile:dicembre 2010

Cronaca Di Un Impalamento Annunciato

CVD ossia come volevasi dimostrare, naturalmente nei primi giorni post natalizi siamo stati impegnati nei famosi CAMBI, ossia come avevo predetto praticamente tutte quelle persone che si erano presentate con le liste e poi avevano cambiato idea a proprio gusto sono tornati indietro, MA PROPRIO TUTTI…compreso naturalmente il protagonista maschile di uno dei post precedenti, naturalmente sto parlando di Odissea Nello Strazio, però insieme a lui stavolta è arrivata la destinataria del regalo, e li mi sono divertito anche io….

Odissea Nello Strazio 2°parte – Nightmare After Christmas Edition

“Salve, mi scusi mi hanno regalato questi cd, ma sinceramente non mi piacciono proprio…li posso cambiare?”
“Si certo, ha ancora lo scontrino?”
“Certo che si, ma sa la cosa strana, avevo dato la lista a mia sorella e mio cognato ma hanno assicurato che tutto quello che mi piaceva era finito…”
“Ma guardi a dire il vero l’unica cosa che abbiamo finito prima del tempo è stato il cd nuovo di Zucchero e il dvd di Romanzo Criminale ma solo perché era già esaurito dal distributore…”
“AH DAVVERO , mi scusi ma quello di XXX e XXXXX anche li avete finiti….”
Ed ora io stavo ghignando come neanche lo stregato in Alice nel Paese delle Pornomeraviglie…
“Oh no QUELLI NON CI SONO MAI MANCATI SI SONO VENDUTI TANTISSIMO A NATALE…MA PROPRIO TANTO , pensi che ne abbiamo fatto addirittura SCORTA…”
Per un attimo sul suo viso c’è stato un momento di smarrimento ma poi si è girata a guardare il cognato ed il sorriso che aveva sul volto è diventato improvvisamente un ghigno satanico di prima categoria, l’ho vista trasformarsi da ragazza carina in Amazzone Dea Della Morte per Impalamento, e magicamente ho visto materializzarsi tra le sue braccia il famoso Palo Chiodato Di 6 Metri…(palodeltelefonodovenonbatteilsole)
È stato un attimo, le ho cambiato i cd con quelli che voleva lei dall’inizio e le anche rifatto i pacchetti, mi ha sorriso e si è girata verso il cognato sempre con il ghigno minaccioso e gli semplicemente sussurrato…”Ora….io e te….facciamo i conti….”
Il colorito di lui è passato dal lampadato color cacca al latte vecchio di frigo…ha deglutito e non ha detto nulla seguendola fuori del negozio, purtroppo non sono potuto uscire a vedere cosa succedeva ma mi hanno riferito che aveva uno scatto degno da centometrista..

Un altro caso è stato quello di un povero marito che non aveva avuto il coraggio di comprare i dischi chiesti dalla moglie, poverino posso anche capirlo e giustificarlo almeno in quanto secondo me si è trattato di legittima difesa, sinceramente parlando quanti di voi vorrebbero trascorrere il natale sentendo come primo il CD di Gigggi D’alesssio, La tatangela e La Valeriona Marini, seguito dal doppio cd e dvd di Marco Masini Uno Strazio Lungo Vent’anni e per dulcis in fundo il dvd di Ramazzotti dal Morto?
Almeno la legittima difesa concedetela…

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 12/30/2010 in Clienti Fetenti, Lapidarie

 

Incubo Di Un Giorno In Pieno Inverno

Incubo Di Un Giorno In Pieno Inverno

La calata prosegue inarrestabile e tocca dire che dei clienti ci stanno riempiendo veramente di bordate inarrestabili,, certa gente è veramente incredibile, si va dagli “Spiritrosi”ai “Pseudo-Esperti” e proprio quest’ultimi ci hanno regalato delle vere e proprie Perle di Sapienza incredibili…letteralmente

Pandorum un gradevolissimo film fanta-horror è diventato nelle loro menti bacate una cosa del genere:
1) Un film di fantascienza sui misteri del pandoro nell’universo parallelo e il suo seguito Panettonum sarà presto nelle sale
2) Il film sull’avvento dei Pandori Assassini
3) I film sulla Creazione Del Pandoro

Il secondo capitolo cinematografico della Sega Di Twlight, New Moon è diventato un film di Stanley Kubrik che narra il mistero dei Cloni sulla faccia oscura della luna, ora io non so di che cosa si facciano ma deve essere roba assolutamente sopraffina per partorire delle cose del genere, soprattutto se considerate che quando è uscito il povero regista tirato in causa era bello che sepolto da un pezzo.

Mi hanno chiesto anche se sul nuovo di Michael Jackson c’erano andati leggeri col riverbero, sapete a causa dell’eco che arrivava dalla tomba ma almeno in questo caso si scherzava.

Altro punto dolente, ma me lo aspettavo, è purtroppo il comportamento di qualche cliente, fortunatamente la maggior parte è stata veramente gentile da capire la situazione caotica che si vive in questi giorni pre-natalizi e sono stati così carini e simpatici che è un piacere soddisfare le loro richieste e desideri ma qualcun altro era da impalamento immediato e possibilmente estremamente doloroso…del tipo:
“Ma sui quei cd a 3€ c’è il 20% di sconto?”
e purtroppo diceva sul serio…

Altro cliente ribattezzato il Coglionazzo Megagalattico è quello che in un momento di puro panico dove c’erano almeno sei persone che servivano ed una torba scalmanata di clienti che avevano inondato il negozio ci ha chiesto se poteva sentire un Cd, naturalmente sigillato e preso tra le offerte ,ora dico io era il momento di fare codesta domanda?
Credo che il mio sguardo lo abbia congelato seduta stante, nonostante educatamente gli ho fatto notare che il quel momento eravamo un attimo piuttosto presi…a mandarlo a quel paese.
E come se non bastasse è ritornata la Stronza Dell’Anno Scorso, sempre con la sua listina di dvd, Harry Potter ed i Doni Della Morte, Cattivissimo Me, Rapunziel etc.etc che naturalmente noi non abbiamo, chiaramente non perché sono ancora al cinema ma perché siamo noi in quanto negozio che ne siamo sforniti…

 
1 Commento

Pubblicato da su 12/24/2010 in Clienti Fetenti, Lapidarie

 

Odissea Nello Strazio

C’è una cosa che sta prendendo piede e lo sto notando con crescente raccapriccio proprio durante la Calata dei Mongoli Christmas Version, arrivano sempre più persone con dei biglietti con delle richieste precise, dovè il problema vi starete chiedendo, il problema è che molto spesso questi biglietti vengono sistematicamente ignorati in favore di un regalo che incontri il “gusto” (spesso discutibile) delle persone che stanno comperando il regalo, oggi più di una persona ha cambiato all’ultimo momento il regalo richiesto con qualcos’altro con il risultato che quasi sicuramente dopo il periodo di natale ci saranno code inverosimili per i cambi…

Tragico Esempio
Arriva una coppia al CIM, sui quarant’anni all’incirca, carica di pacchetti e pacchettini che ci spiattellano sul banco, che poi è piuttosto piccolo occupando tutto lo spazio a disposizione e passando davanti a tutti, l’attitudine era quella del tipo IO-CELLO-TU-NO, quindi di una simpatia veramente unica, la destinataria del regalo era la sorella di lei,che le aveva espressamente richiesto il cd di un cantautore non tra i più malvagi ma dignitosi soprattutto ora, lui immediatamente ha preso d’aceto con una simpaticissima espressione del tipo:
“Ma come cazzo si fa ad ascoltare una merda del genere, guarda piuttosto che prendere un cd di XXX me lo faccio mettere nel c..o!!!!”
Vi giuro che se avessi avuto un palo chiodato del telefono di almeno sei metri avrei soddisfatto la sua richiesta immediatamente.
Tra un tira e molla di una mezz’ora tra telefonate varie alla fine prendono altri due cd che non c’entrano assolutamente nulla con la richiesta fatta, sicuramente del gusto di lui a malapena tollerati da lei ma sicuramente schifati dalla sorella che li riceverà per natale.

 
1 Commento

Pubblicato da su 12/22/2010 in Clienti Fetenti, Lapidarie

 

Nighmares Before Christmas

Io ne ho… viste cose che voi umani non potreste immaginarvi secondo me lo sceneggiatore del film Blade Runner deve avere avuto un passato da commesso altrimenti non si spiega, ebbene si siamo in piena calata, di quella che non lascia scampo e ti molla certe bordate micidiali dalle quali non ci riesce a difendere, me lo dovevo aspettare…ma non c’e aspettativa che tenga.

“Senti un po non è che per caso hai il divvuddi delle Cronache Di Marmo”

Una ragazza di circa diciotto anni ha steso il mio collega colpendolo senza pietà con una cosa così :

“Vorrei il film Polp Of Finish”

Secondo voi che cos’era? MA PULP FICTION di Tarantino naturalmente…roba che se c’era il regista la scritturava immediatamente, però nella parte della vittima.

E della serie era meglio che mi stavo zitto abbiamo avuto un po di esemplari rari che ci hanno spedito difilato un bagno a ridere almeno per un paio d’ore

“Ma il cd di Emmenems ti è arrivato”

“Che C’hai er ciddi de ARIANNA”
“La cantante della Walt Disney?”
“No la negretta caruccetta rosa coi capelli rossi…”

“Senti ho sento che è uscito un ciddi de na cantante Patty Metini…si dovrebbe chiamare Orchestrina o un titolo simile , ma che è liscio? ma è brava?”
Lo so…quando ho realizzato che si trattava Pat Metheny e mi sono chiuso in bagno a ridere per un quarto d’ora….

C’è gente a cui andrebbe proibito l’ingresso nei negozi Tout-cort, delegati a vita a fare spese su internet, ad esempio l’introduzione del formato Blu-Ray ha generato una confusione che ha veramente del ridicolo, sembra facile c’è scritto anche sull’involucro ma per tantissima gente è semplicemente un coso tondo come il dvd solo che si vede meglio per cui a frotte lo comprano con la speranza che il lettore dvd o peggio ancora cd lo possa riprodurre tranquillamente, per quanto riguarda il nome abbiamo il Blutreil, Blurein, Blutrein e tante variazioni sul tema ma la Bordata Assoluta l’ha sparata un cliente che si raccomandava al mio collega chiedendo un film in COMMONREIL…sic

 
4 commenti

Pubblicato da su 12/20/2010 in Clienti Fetenti, Lapidarie

 

Un giorno di Ordinaria Demenza

Alle porte di una nuova uscita dei Tokio Hotel, un greatest Hits (sic) e a quanto pare le bimbominkia si risvegliano dal loro semi-letargo invernale e sciamano compatte a fare danni, non proprio ovunque ma il CIM sembra uno dei loro posti preferiti, non ho nulla di personale contro i Tokio Hotel ma ho qualche problema con le loro fan…o meglio lo hanno un problema…e grosso.
Da quando si è saputa la data le più moleste chiamano diverse volte al giorno per sapere quando andrà in consegna e in un caso siamo arrivati ad un passo dallo stalking…

Martedì sera ore 19.55
Squilla il telefono…rispondo.
“Che so arivati?” –
attimo di profondo scoramento…riconosco la voce, e la stessa che dal primo del mese chiama tutti i giorni per sapere quando sarebbe andato in consegna il cd.
“No guarda escono domani, nel tardo pomeriggio”
“…ah, vabbe…”

Mercoledì mattina ore 09.55
Squilla il telefono…rispondo.
“…ma nel frattempo, che so arivati”
di nuovo lei, lo yogurt al limone tracima immediatamente e trattengo a stento un mavaffa liberatorio stile tatangela…ma ritrovo la calma e rispondo
“No, la consegna è nel pomeriggio, LA NOTTE IL NEGOZIO è CHIUSO ED I CORRIERI NON CONSEGNANO LA NOTTE…”
e riattacco…

Quello che non mi fa impazzire dei Tokio Hotel che con la scusa del gruppo multilingue (e qui ci potrebbe andare pesante) spennano le loro fan in una maniera assolutamente brillante, uno degli ultimi dischi lo hanno realizzato in ben 6 dico 6 edizioni…(standard ,deluxe, fan edition 3 in tedesco e 3 in inglese) le fan fanatiche lo sanno e furbescamente comprano subito le fan-edition, le altre invece fanno una fatica infernale anche solo a capire la differenza…

Dialogo Tipo

“Ma è arrivato il cd dei Tokio?”
“Si che versione vuoi?”
“Perché?”
Le spiego la differenza ed immediatamente vedo il panico nei suoi occhi, di solito la standard è formata dal solo cd, la deluxe è o doppio cd oppure cd+dvd, e la fan non è altro che la deluxe con un gadget ed un involucro differente.
“Ma quella in tedesco c’è?”
“L’edizione è in lingua mista hanno messo sia l’inglese che il tedesco nello stesso cd”
“Ma quella solo in inglese c’è?”
(niente da fare è come parlare al muro)
“L’edizione è in lingua mista hanno messo sia l’inglese che il tedesco nello stesso cd”
”Quella col dvd l’hanno fatta”
“Si stavolta si sono limitati a due versioni, standard e deluxe, la prima è solo cd la seconda cd+dvd”
“Ma quella normale il dvd lo tiene?”
“No ….è la deluxe che contiene il dvd, la standard ha solo il cd”
“Ma il dvd in tedesco c’è?”
“L’edizione è in lingua mista hanno messo sia l’inglese che il tedesco nello stesso dvd”
….la cosa si potrebbe protrarre all’infinito se non fosse che poi arriva il genitore che la porta via con il fumo che esce dalle orecchie per il surplus di calore dovuto all’uso del cervello.
Ma le cose più assurde accadono quando sono i genitori che vengono a prendere i cd per le loro figlie, e li sono per davvero scene di puro panico.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 12/16/2010 in Bimbominkiate, Clienti Fetenti

 

L’incubo diventa realtà

Ebbene si, non solo siamo in piena calata ma in Calata Continua che già è un incubo per se stesso ma le cose sembrano diventare folli giorno per giorno e non solo per noi del CIM, il Centro di Igiene Musicale per i pochi che ancora non lo sanno, le giornate passate sono state di vera Ordinaria Follia, in un negozio di abbigliamento un bimbo evidentemente disgustato dalla bruttezza delle collezioni invernali ha mostrato tutto il suo disappunto con una serie di ben mirati getti di vomito a spruzzo sulla suddetta collezione sotto gli occhi spiritati del proprietario della leggermente imbarazzata famiglia.
Nel negozio di cosmetici e profumi (dove ci sono le commesse ed il manager che sono tra il personale più simpatico e carino del centro) ho assistito alla scenetta di una signora che si è presentata con un campioncino di un fondotinta di una famosissima marca (quella che numera tutto) e voleva un flacone del suddetto fondotinta, niente di più facile direte voi, invece no perché la signora insisteva che non era la stessa cosa nonostante nome, numero tinta corrispondessero al millimetro, l’effetto finale, un orribile color cacca appena fatta, secondo la saccente signora non si accordava alla sua pelle…naturalmente gli stata indicata una certa via…cosa che avrei fatto anche io, mentre invece da noi siamo stati testimoni di un incubo che diventa realtà, una ragazza il giorno prima si è presentata con un biglietto completamente sgrammaticato con una richiesta di regalo da parte della cuginetta bimbominkia tredicenne…
Miley Montana…che poi abbiamo chiarito con la ragazza o Miley Cyrus o Hanna Montana, che poi sono la stessa persona ma con parrucca diversa.
Ha preso l’ultimo di Miley Cyrus, solo che il giorno dopo la cuginetta bimbominkia tredicenne si è presentata per il cambio e non da sola, accompagnata da sedici amichette che dovevano aiutarla per decidere cosa prendere in cambio…QUANDO L’INCUBO DIVENTA REALTA’
Per quasi un’ora abbiamo avuto quest’orda di bimbominkie vocianti, petulanti, messaggianti, scassapallanti perché naturalmente qualsiasi cosa si proponeva per il cambio non andava bene soprattutto se il prezzo era lievemente più alto (dieci centesimi), o chiedevano cose che non esistono ancora in commercio,un incubo orribile in cui ho rimpianto di non avere un lanciafiamme sotto il bancone…neanche la signora che mi ha chiesto Elisabetta di Rivaondosa 5 era arrivata a tanto…

 

Difettatamente Difettosi

Anche a noi ogni tanto può capitare che un articolo sia difettoso anche se ad essere onesti ultimamente sono di più i clienti che sono difettosi o meglio…Difettati…
Quando lavoravo in videoteca poteva capitare che un dvd avesse dei problemi, ma quando una ragazza mi portò indietro un dvd lamentandosi che non funzionava e trovai dei funghi della loro pizza della sera prima qualche dubbio effettivamente mi è venuto, è piuttosto difficile che un raggio laser di un lettore riesca a leggere attraverso un fungo…o altro.

Tranche De Vie

La signora entra in negozio già con aria seccata, il tempo di frugare nella borsa che tira fuori un cd e lo spiattella letteralmente sul bancone.
“Ma che fate mi vendete un cd a tempo determinato?”
…e qui le mie sopracciglia erano gia arrivate dietro la nuca, questa non l’avevo ancora mai sentita, il cd in questione era uno dei “cantanti” di trasmissioni del genere ricerca di talenti, ossia più che un paio di braccia direi un sacco di concime organico rubato all’agricoltura.
“Mi scusi in che senso?”
“Nel senso che l’ho sentito una volta e tutto bene, lo rimesso nel lettore stamattina prima partiva e poi si incantava ed ora non parte proprio.”
Prendo il cd in questione, lo apro e girandolo trovo che sia la parte interna che il lato dove il cd viene letto era letteralmente spalmato di una sostanza bianca leggermente grassa, ma soprattutto con un buon odore di olio di limone….porto il cd a distanza di naso ed annuso, e si è la stessa.
“Mi scusi ma per caso stamattina ha usato la Crema Per Le mani Al Limone dell’Erbolario?”
La signora è letteralmente zompata in aria e stavolta erano le sue di sopracciglia a raggiungere la nuca…
“E lei come fa a saperlo?”
“Perché la maggior parte è finita sul retro del cd per cui quando lo ha messo nel lettore il raggio laser non è riuscito a leggere attraverso lo stato di crema…

Una volta pulito l’ho riconsegnato nelle mani della signora che tra un misto di sollievo ed imbarazzo ha ringraziato educatamente, comunque almeno l’odore è rimasto e sicuramente era meglio del contenuto del cd.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 12/09/2010 in Clienti Fetenti, Old & Gold