RSS

Archivio mensile:giugno 2013

Un grave problema di…..

Eccomi di nuovo tra voi dopo essere sopravvissuto ad un turno in pasticceria, non pensavo che il martedì pomeriggio fosse così impegnativo , sono entrate diverse persone in negozio , su una ventina di presenze di “normali “ se ne salvano solo due, e l’arrivo di una mia vecchia conoscenza non ha migliorato la situazione, la conosco da quando ero piccolo, da quell’ irritante pratica che si chiama catechismo per la precisione, era cretina allora da piccola, è rimasta cretina da adolescente e da donna è semplicemente peggiorata:
2013-06-25 16.43.07

…cretineria?

-“ciaoooooo”
– Ciao …come stai?
– “…bene perché? Ma cceccellai lo zabbajone?”
– Mi è rimasto solo il gelato , le paste le ho finite…
– ….ma qui cesssstà lo zabbajone
– No quella è crema al limone e pinoli , lo zabajone a paste l’ho finito
– E su questa che è gialla nun ce stà lo zabbajone?
– Aridaje no quella è crema chantilly ed io lo zabajone a paste l’ho sempre finito e sempre solo gelato è rimasto…
– …è su questa che vedo na robba gialla che esce de fori
– Quella è pasta sfoglia con crema…scusa ma quale parte di io lo zabajone a paste l’ho sempre finito e sempre solo gelato è rimasto ti è sfuggita???
– …e io che ne so mica so la pasticcera….allora lo zabajone non cellai?
– No….
E senza salutare se ne va via , meno male …inutile dire che fosse bionda.

2013-02-26 12.47.58

…tirchiaggine

Arriva senza salutare si piazza di fronte alla mignon e si metta spizzarla quasi singolarmente, probabilmente donna anche se ho qualche dubbio …

-Chemmefà un due , due etti e mezzo de mignon
-Prendo il vassoio più piccolo….
-Aho damme quelle che pesano de meno che cìèeeee rendo deppiù …che ce devo fa magnà sette persone
…io sgrano gli occhi e mi parte una risata di quelle che non si possono trattenere…
-Ma veramente per sette persone ci vorrebbe almeno quest’altro di vassoio
E ne indico uno che è almeno tre o quattro volte quello scelto dall’essere maligno
-No No No sticazzi me so fatta almeno dieci euro de pizza a taglio e moooo a casa je porto quello che me rimane sti cazzi tanto a meli magno pure io…
-…sic

Annunci
 
4 commenti

Pubblicato da su 06/26/2013 in Clienti Fetenti

 

LA CAPRAMORTA TOTALE

LA CAPRAMORTA TOTALE

Vi dico la verità non credevo che esistesse una cosa del genere ma purtroppo ieri mi sono dovuto ricredere, eccome….
puzza4

C’è un negozio dalle mie parti molto simile a NaturaSì dove vado ogni tanto ed è gestito da un paio di ragazze abbastanza simpatiche.
Ieri ci sono andato a prendere delle cose, non l’avessi mai fatto , vi giuro che avrei preferito rimanere all’ oscuro dell’esistenza di una creatura del genere, non appena sono entrato ho capito che qualcosa non andava, la prima ragazza era nascosta sotto il bancone mentre la seconda stava con un mazzo di incensi accesi in mano….e li agitava come una forsennata.

Gli chiedo se erano arrivati dei prodotti che gli avevo richiesto e mi risponde:
-…si li trovi in saletta ma se fossi in te aspetterei ad entrare…
Io purtroppo andavo di fretta e non ho preso alla lettera il saggio consiglio…
Entro nella saletta e trovo una “signora” di fronte a me, sui 50/60 con un abito azzurro e capelli grigi, faccio un passo verso di lei e vengo colpito da un muro invisibile di fetore immondo , ne avevo sentite di capremorte ma come questa MAI, gli occhi mi si sono arrossati e riempiti di lacrime immediatamente ed un fetore orribile mi ha tramortito immediatamente, mi chiedo come sia possibile alle 10.30 di mattina di puzzare in quella maniera , cioè anche se non si direbbe la signora non si è mai lavata da quando è nata…esco di corsa e vado dalle ragazze…
-Altro che incensi , neanche l’oust industriale potrebbe qualcosa…
-…forse solo il fuoco….

La voce usciva da sotto il bancone e come darle torto

puzza_27082011ant

 
2 commenti

Pubblicato da su 06/19/2013 in Clienti Fetenti, Mica solo a me

 

L’unica cosa che non è mai in crisi è la stupidità…

L’unica cosa che non è mai in crisi è la stupidità…

Era un bel pezzo che non passavo una domenica pomeriggio in pasticceria, siamo praticamente nel periodo estivo e sempre meno gente rimane in città, quella che rimane è di solito perché non ha un euro o ha dei gravi problemi il più delle volte mentali, il caldo sicuramente non aiuta fra le varie cose.

parata

Ok siamo in crisi e questo lo capisco, però come molta gente mi adatto e cerco di andare avanti al meglio e di rompere le scatole il meno possibile, ma purtroppo c’è gente che non riesce o non vuole adattarsi e scassa come e peggio di prima….uno di questi è uno dei clienti “fissi” della pasticceria , un personaggio della quale mia madre farebbe molto volentieri a meno , è il titolare di un negozio di abbigliamento della zona dove di solito tocca accendere un mutuo solo per aprire la porta…ed è di una taccagneria assoluta e totale. Già una volta si è reso protagonista di una scenetta ridicola , ha invitato un amico a colazione e gli ha “offerto” la metà di un pasticcino mignon….ieri è passato con una faccia solitamente come il culo ha preso ben tre pasticcini mignon solo che stavolta mi ha chiesto lo sconto…su 1.50€

fragole

La “paroccchia”

Questo discutibile personaggio lo conosco dal 1991, cioè da quando lavoravo in un negozio di dischi qui nel mio quartiere, e già all’epoca pretendeva sconti favolosi perché “erano pe la paroccchia” e si parlava di cassette musicali di Nino D’Angelo mica pizza e fichi.
Perché in parrocchia si sentono Nino D’Angelo giustamente , e questa scenetta si ripeteva praticamente in qualunque negozio del quartiere, e lei imperterrita e all’epoca accompagnata dalla madre, chiedeva sconti a tutti perché “erano pe la paroccchia”, naturalmente la coppia in parrocchia l’unico momento in cui ci ha messo piede era travestita da chierichetto con il cestino della raccolta delle offerte.

-“Ciaooo Senti un po’ io lavoro peeee la paroccchia quanto me le metttti a me le pastarelle?
-…2 euro…
-…ma nu stanno a un euro al pubblico???.
-….si…..
-………Ah…….maaaaaa nummofai ooooooohhhh sconto????
-….NO….
Tra le altre cose veniva anche in videoteca , ed anche li chiedeva lo sconto sul noleggio…

castajan

Il semifreddo alle Ciliegie Damascate

Mia madre era già andata via da un paio di ore quando questa tizia irrompe in negozio…

-Ma la signoraaaaaaaaaaaaa non c’èèèèèèèèèè
-Salve….No….mi dica pure…
-So passata stammattinna per un semifreddo alla cillieggia…
-???….ma è sicura che fosse questa la pasticceria???
-…si si come no , alla cilieggia damascata..
-…DE CHE??????…guardi i semifreddi sono li in quel frigorifero , c’è cioccolato gianduja e castagna…
-Ma….alla ciclieggia damascata nooooooo??? Ma la signora mavevadetto che se passavo dopo le nove di sera la trovavo de sicuro na mareaaaa ma io a quell’ora ciò da fa e allora sono passata adesso….
-…sic…

 
2 commenti

Pubblicato da su 06/17/2013 in Clienti Fetenti, Mononeuroniche