RSS

Archivi categoria: Mononeuroniche

Dialogo Minimo Telefonico 4 …oltre il baratro

cim2
Il prequel

Arriva una prenotazione da parte del Portale Più Famoso Del Mondo a nome della sig.ra Marielenarosaria Foglietta Acciaio per una tripla , una sola notte nella settimana finale di settembre, niente di strano se non fosse per una nota che accompagna la prenotazione , la sig.ra Marielenarosaria Foglietta Acciaio scrive “che siccome viene per un concerto il quale avrà come seguito una nottata di bevute” non possono garantire l’orario di arrivo. Mando la solita mail informativa con l’orario della reception e le informazioni su come raggiungerci e la sig.ra Marielenarosaria Foglietta Acciaio risponde alla mail che per le sue comodità vorrebbe un servizio di reception solo per lei di almeno 24 ore , ossia la durata della sua permanenza.
Ok…cominciamo male, vabbé contatto di nuovo la sig.ra Marielenarosaria Foglietta Acciaio spiegandole che non è possibile e che l’unica alternativa è fornirle il numero di telefono aperto d7/24h e nel momento in cui la sig.ra Marielenarosaria Foglietta Acciaio è nei pressi della Guesthouse ci chiami e chi è di turno arriva in 5 minuti al desk…chiaramente la sig.ra Marielenarosaria Foglietta Acciaio non è molto contenta ma ha detto che se è proprio necessario si adatterà a fare la chiamata, ed io per l’ennesima volta le spiego che se non effettua la chiamata il giorno di arrivo rimane fuori della Guesthouse.
Sembrava finita così….

phone-sex

La Telefonata
Dopo circa 5 o 6 giorni vedo che la prenotazione della sig.ra Marielenarosaria Foglietta Acciaio ha un avviso di modifica da parte del Portale Più Famoso Del Mondo…la sig.ra Marielenarosaria Foglietta Acciaio ha richiesto 2 letti singoli gratis da aggiungere alla tripla…cioè vorrebbe una quintupla (che non abbiamo) al prezzo di una tripla.
Conto almeno fino a 100 e chiamo il servizio clienti del Portale Più Famoso Del Mondo , spiego la situazione e stavolta becco una ragazza che capisce al volo “Vuole una tripla per 5 persone in modo di non pagare la seconda camera” mi conferma la ragazza del call center , le chiedo di contattare la cliente e di confermare solo per una tripla senza aggiunta di letti , se vuole altri due letti la sig.ra Marielenarosaria Foglietta Acciaio può prenotare una camera doppia in aggiunta di quella tripla, e che se non le stanno bene le nostre condizioni autorizzo la ragazza del call center a cancellare la prenotazione.
10 minuti dopo la prenotazione è stata cancellata.
30 minuti dopo squilla il telefono (numero con l’id nascosto)

“Guesthouse XXXXXXXX XXXXXX buongiorno sono Luca”
“MA LEI NON SI POTEVA PROPRIO FARE I CAZZI SUOI , A LEI CHE CAZZO GLIENE FREGA SE CI PRESENTIAMO IN 5 PER UNA CAMERA PER 3, IO SONO ABITUATA A FARE COME CAZZO MI PARE”
“sig.ra (si fa per dire) Marielenarosaria Foglietta Acciaio moderi i toni , lei aveva prenotato una camera per 3 persone e 3 persone sarebbero entrate in camera se voleva una camera per cinque, che non abbiamo, avrebbe dovuto aggiungere una camera doppia e se lei è abituata a fare come le pare sicuramente a casa sua e non da noi…”
“COL CAZZO E SI PERCHE’ IO PAGAVO DUE CAMERE QUANDO POTEVO PAGARNE SOLO UNA ADESSO NON HO PIU’ POSTI A DISPOSIZIONE PER VENIRE A ROMA PER COLPA VOSTRA ANDATEVENE TUTTI A FANCULO”
“sig.ra Marielenarosaria Foglietta Acciaio ALTRETTANTO”

Giustamente richiamo il call center del Portale Più Famoso Del Mondo e mi confermano che dato il comportamento della sig.ra Marielenarosaria Foglietta Acciaio le hanno chiuso l’account e con loro non può più prenotare.

Annunci
 

Dialogo Minimo Telefonico 3 il Ritorno

Bush-Phone-ear-finger-copy

Ammetto che ultimamente non passa giornata che non c’è ne sia uno/a degno di nota…la telefonata arriva alle 16.00 in punto

– Buongiorno sono Luca

– Salve sono Epaminondo, io volevo prenotare una camera, almeno per una settimana

– Guardi che telefonicamente non sarebbe possibile ….dovrebbe farlo tramite portale…tipo il più Famoso Del Mondo o Quello Che Ha Raccatato il Rimanente…

– eeeeeeeeee purtroppo con il primo dopo una decina di prenotazioni non rispettate mi hanno chiuso l’account…..

– AH ma pensa un pò….

– con quell’altro invece ho avuto dei problemi con la carta di credito…..visto che non la carico quasi mai ci sono stati problemi con le cancellazioni

– Ah…..magari se prova con il Portale Che Grossi Problemi con la Privacy

– E CHE SO MATTO , quelli i soldi li vogliono subito……….allora me la dai lo stesso la stanza per una settimana telefonicamente……………….

– tu tu tu tu tu tu tu tu tu ma guarda un po’ è caduta la linea…..

 

Attimi di Bionditudine

Attimi di Bionditudine

IMG-20150417-00082

#BiondeIrlandesi
Ok ammetto che con loro ho fatto il mio primo vero Check-in Comico, alla fine del quale infatti eravamo tutti e tre sul pavimento in cerca di aria dopo una pericolosa apnea da risata, Ironiche & Autoironiche da matti sembravano veramente uscite da un cartone animato, cugine di 20 & 23 anni irlandesi e biondissime, ad una delle due hanno appioppato un pesante nome da uomo ed infatti usa un simpatico diminutivo neutro, le risate cominciano quasi subito quando al controllo mi accorgo che il cognome di una delle due l’ho scritto parecchie volte nell’ ultima settimana, ed infatti lei mi conferma che le 16 persone arrivate dall’Irlanda nell’ultimo periodo in effetti sono tutte imparentate , hanno mandato due cugini in avanscoperta e quando hanno scoperto che effettivamente si stava bene sono arrivati tutti gli altri, la più grande ad un certo punto mi chiede dove possono affittare delle biciclette ed io con nonchalance rispondo chiedendo se hanno tendenze suicide entrambe capiscono e scoppiano a ridere, la più piccola mi chiede se guidano così tanto male qui a Roma ed io non posso fare altro che affermare il concetto. Mentre spiego dove possono mangiare una delle due mi chiede come sono i ristoranti intorno a Piazza Navona ed io rispondo che non sono male ma di solito sono abbastanza cari, e lei mi risponde «Perfetto , un mezzo parente ci ha invitate e paga lui quindi va benissimo»….non posso fare altro che annuire, arriviamo alla spiegazione delle chiavi , la piccola è allo stremo e si vede , ad un certo punto mi interrompe….
«Vai troppo veloce, ricorda che io sono Bionda ed Irlandese…..»
« Ok guarda che se ci sono problemi c’è il cartello con le spiegazioni dietro la porta…» e lo indico
«Caratteri grandi?» chiede lei
«Si caratteri grandi» rispondo io e la cugina si rifugia in bagno a ridere stile iena.
Il giorno dopo sono sul balcone a fumare ed una delle due si da una soffiata di naso che definirla epocale è dire poco,
« ..hei attenta al cervello che ti cola via se continui così»
la risposta della cugina ?
«…cervello? quale Cervello?»

E così per tutti giorni in cui sono state da noi anche se il massimo lo hanno raggiunto il giorno prima della partenza, hanno messo sulla maniglia il cartello «do not disturb» , solo che hanno chiuso la porta con una leggera violenza che il cartello è rimasto incastrato nella serratura rendendo quasi impossibile la sua ri-apertura.

#BiondeMilanesi

Sono state TERRIBBBBILI, sono arrivate alla stazione Termini alle 9 di mattina , allo stesso orario in cui un paio di ospiti giapponesi sono atterrati all’aeroporto di Fiumicino, solo che i giapponesi alle 10.30 erano da noi a fare il check in e le milanesi hanno chiamato alle 11.00 che si erano perse dalle parti del Colosseo.
Ora noi siamo di fronte alla basilica di San Giovanni, praticamente dove fanno il concertone del primo maggio, quindi dalla stazione Termini ci vogliono 5 minuti di metro e 20 a piedi.
Le due tipe hanno tranquillamente ignorato la mail con la mappa e le indicazioni su come arrivare da noi e si sono affidate al telefonino….finendo al Colosseo.
Alle 11.30 finalmente arrivano e il check-in è durato fino alle 13.00….ho dovuto ripetere tutto almeno due volte fino a che entrambe annuivano con la testa….
il pomeriggio la più grande (19/24 anni) mi ferma e mi chiede candidamente
« …senti ho visto un autobus qui di fuori che porta a Rho, sai se passa per Milano , e se va bene il biglietto normale da 1.50 euro? no perchè se va bene almeno risparmio e mi evito di prendere il treno per il ritorno….????»
«…hem no guarda quello va a via Rho ma qui a Roma…»
«….cazzo mi ritocca prendere il treno allora….»

#BiondaNapoletana+prole Shatushata

Qui abbiamo cominciato veramente male, 24 ore prima dell’arrivo si rende conto che ha sbagliato a fare la prenotazione e chiama…
«…io devo cambiare la prenotazione che ho fatto tre mesi fa…»
« Magari se mi dice nome e cognome , portale della prenotazione e qualche altro dato magari le posso dare anche una mano….»…e me lo dice…
«mi scusi ma vedo che siete in arrivo per domani …qual’è il problema?»
« quando ho fatto la prenotazione per risparmiare ho preso la tripla che costava di meno, sa vengo con i miei due bimbi (28 e 30 anni), e mi sono accorta solo ora che non ho il bagno in camera quindi ho mi trovate una camera con il bagno o cancello….»
«allora per domani noi siamo pieni e non posso cambiarle la camera….»
«a no allora cancello……»
« Non ci sono problemi , solo che le ricordo che se cancella a 24 ore dall’arrivo la penale da pagare è per l’intera prenotazione (una notte)…»
«NON È VERO IO HO LA CANCELLAZIONE GRATUITA……»
«Si ma se la cancellazione gratuita era ad una settimana dall’arrivo, nessun portale ammette la cancellazione a 24 ore dall’arrivo senza pagare la penale….»
« ma dovecazzo sta scritta sta robba???»
«…sulla copia della sua prenotazione , l’ha letta ?»
«no….me tocca addavenì lo stesso allora…»
« se ha intenzione di venire può dirmi l’orario di arrivo?»
«Io arrivo collllo pullmanne ….il primo che passa lo prendo…..»
« Se è così le lascio il mio numero allora se arriva dopo le 13.30 la reception e chiusa e quando arriva mi manda un messaggio o mi chiama ed io arrivo ad aprirle….»
«ma non è aperto 24 su 24?….e dove sta ascritta tutta sta robba?»
«……sempre sulla prenotazione…..la stessa che non ha letto….»
Il giorno dopo si presentano in orario, lei bionda platino apparentemente sessantenne…e con orrore scopro che ne ha solo quarantacinque di anni, due figli un maschio con la faccia tragica ed una figlia trentenne pesantemente sovrappeso e shatushata ….rosa e blu, non mi da neanche il tempo di dire buongiorno che esclama…
« non è che nel frattempo è schiattato qualcuno ed ha lasciato libera la camera col bagno?»
….no signora no…rimasti fortunatamente solo 24 ore la shatushata ha dormito nel lettino singolo mentre la madre ed il figlio hanno dormito sul matrimoniale.
Per poter richiudere il letto singolo ci siamo messi in due visto che si era piegata anche la rete.

 

Una Bionda In Farmacia

Una Bionda In Farmacia
duct-tape-duct-tape-blonde-girl-stupid-demotivational-posters-1326590668

Un paio di giorni fa mi sono scordato di comperare dei medicinali per cui domenica mattina appena sveglio faccio una ricerchina su internet per la farmacia aperta più vicina, scopro la più vicina di turno è letteralmente in culonia, ma fortunatamente ho la 24h a 15 minuti a piedi da dove vivo, esco mi faccio una passeggiata ed arrivo in farmacia.
In fila prima di me solo due donne , una bionda sui trenta che sta parlando al farmacista ed una signora mora di mezza età, la bionda tramortisce il farmacista con una bordata di domande idiote su uno sciroppo per la tosse da dare a un bambino di 4 anni . Cose assurde senza capo ne coda ,io e la signora ci siamo guardati allibiti per tutto il tempo …come si fa ad essere così stupidi….cioè se avesse fatto delle domande del tipo:
“ma lo sciroppo è pericoloso per un bambino di 4 anni? “
“se posso variare le dosi ci sono pericoli?”
potevo anche capirlo ma non le cose che gli ha chiesto, come
la dose unica giornaliera, che il bambino è pestifero e io lavoro di meno
il colore che senno al bimbo non piace,
che gusti ci sono disponibili,
che tipo di cucchiaio ci vuole perché lei i cucchiai da te non li usa perché da lei si prende il caffè….
ed il tutto per la bellezza di più di 20 minuti…
all’ultima domanda il farmacista non c’è la fa più e scoppia a ridere come uno scemo,
-” …mi scusi ma mi dia uno sciroppo della tosse che sia anche calmante che posso dargliene solo un cucchiaio al giorno e metterlo davanti alla tv , non quelli che mi ha proposto che glieli devo dare un po’ ogni tanto… –
(ridendo ormai a crepapelle) –
“Signora le posologie non si s’inventano e guardi che non può dare dei medicinali in maniera diversa da quella corretta è pericoloso !”.
…e lei spara l’ultima:
“…e poi che ci faccio se mi avanza?” –
io in quel momento mi sono guardato con la signora mora e stavamo per rispondere ma ci ha fregato il farmacista sul tempo
-” ….ci può fare le lavande vaginali signora, il mentolo è perfetto anche per quello…!!! ”

 
6 commenti

Pubblicato da su 01/20/2014 in Mica solo a me, Mononeuroniche

 

Come Volevasi Dimostrare

Nonostante faccia questo lavoro solo da un paio di mesi a quanto pare le sorprese continuano, ho visto gente da una marea di paesi e nazioni diverse, che però a quanto pare hanno molte cose in comune, pensano che la loro lingua nativa sia parlata correttamente anche da noi in Italia, e mi sembra parecchio ridicolo, ora non dico che di debba fare un corso di lingua apposta però la scenetta di una ragazza russa che ti guarda stizzita perché non hai la tastiera in cirillico mi ha colpito, anche se volevo colpirla anche io ma non con la tastiera, troppo leggera,
Fortunatamente la maggior parte degli ospiti parla inglese per cui me la cavo, e devo dire che è anche normale quando hai come ospiti un coppia di centenari ucraini non ti aspetti che parlino un inglese fluido ma quanto meno ci capiamo, cosa che invece di solito non avviene con gli italiani…e non a caso sono quelli che danno più problemi di solito, purtroppo con gli italiani non ci sono via di mezzo si passa dal simpaticamente adorabili ai P.D.M. senza passare nel mezzo, una coppia che venne da noi per quattro giorni ci ha fatto una recensione bassa su di un sito , eppure li avevamo accontentati/coccolati in tutte le maniere, anche se il fatto che mettessero il cartello del non disturbare certo non aiutava con le pulizie, il problema è che dal secondo giorno li vedevo che uscivano ad orari diversi…poi ho capito che è successo. La prima notte hanno litigato talmente forte e a lungo , diciamo semplicemente che hanno passato una vacanza di merda insieme e se la sono presi con chi li ospitava…questo spiega anche il voto basso che ci hanno dato come ”location”…cioè siamo a cinque minuti dal Colosseo, naturalmente hanno dato un voto basso anche alle pulizie che non abbiamo potuto fare a causa del cartello di “non disturbare” piazzato sulla maniglia della porta 24 ore su 24,
Normalmente il nostro check in è piuttosto articolato, si fornisce una serie di informazioni al cliente anche per fare in modo che il più sprovveduto riesca comunque a cavarsela, e di solito dura in media dai dieci minuti al quarto d’ora, e dipende naturalmente anche dalla disponibilità e dalla capacita di apprendimento del cliente, ed infatti un check in con due messicane non capenti si è trasformato in una tortura testicolare di 45 minuti, tocca dire che fin dalla prenotazione in se stessa hanno dato problemi, metti il giorno, togli il giorno, cambia la data, cambia la tipologia della stanza e giù una marea di domande assurde a cui naturalmente abbiamo risposto via mail ma che mi sono state sottoposte lo stesso durante il check in, e quando hanno fatto il check-out che normalmente è roba di secondi ci hanno messo quasi un ora. L’unica cosa che si chiede in anticipo ad un cliente è farci sapere l’orario di arrivo, anche solo per evitare di fare un turno di 11 ore, che poi quasi sempre ti arriva poco prima che tu finisca il turno è un altro discorso, gli ospiti italiani ti dicono un orario e poi o si presentano due ore prima o tre ore dopo, c’è stata una coppia italiana che è stata antipatica fin dal primo momento. Arrivano due ore prima e giustamente nella pausa pranzo, al check in le cose si complicano perché la tipa in questione che aveva prenotato tramite cofanetto spilorcio non aveva mai risposto alle mail , l’orario lo aveva comunicato telefonicamente ad un collega, visto che il sito collegato al cofanetto spilorcio da una marea di problemi, di solito chiediamo dei dati al cliente via mail per evitare di farlo durante il check in altrimenti da un quarto d’ora si può passare ad un ora, ed è quello che è successo con la suddetta coppia, lui si spazientiva e lei sbuffava ad ogni richiesta facendo battutine idiote. Ad un certo punto le ho fatto notare che tutto questo poteva essere evitato se avesse risposto alle e-mail, e lei mi risponde che lei le mail non le ha mai ricevute, allora controllo i dati che ci ha lasciato e le ripeto la mail, quando le dico la mail la tipa sbianca e mi dice :
“MA PERCHE’ AVETE USATO QUELLA MAIL CHE IO NON LA GUARDO MAI “…”perché è quella che ci ha segnalato, è quella con cui si è registrata sul sito del cofanetto spilorcio ed è quella che ci ha fornito alla richiesta dei suoi dati.”
COME VOLEVASI DIMOSTRARE

scomparsa del cervello

 

Quel misterioso spazio sottovuoto tra le orecchie……

Che dovrebbe corrispondere al cosiddetto cervello ma che come potete constatare molte persone ne sono del tutto prive, qui si continua imperterriti tra clienti dai nomi improponibili e purtroppo veri :a fine mese dalla grande madre Russia avremo come ospite Galina Ashasiina…..dopo avere avuto come ospiti un Fan Qu… ed un Piotr Karol Tenkulon ed anche una indimenticabile Koshona Kalalova oggi arriva una prenotazione a nome Lara Crost….mi ha risollevato la giornata…mentre la mia “cara” TEODORKA LAMMERDJIOSKA se ti chiami così non è colpa mia , fai pace col cervello ed evita di rompere l’anima al mondo considerando che in due giorni ha fatto quindici diverse modifiche alla prenotazione per poi cancellarla.

ban-brain

Le telefonate

Qui si tocca un tasto dolente ed assurdo, ed ultimamente si sono scatenati :

1° caso umano

Buongiorno volevo sapere se nel prezzo della prenotazione della camera (bassissima stagione per una notte sola e ad un prezzo totale di meno di 35 euro a persona) è compreso l’autista con macchina personale a disposizione, dall’aeroporto all’arrivo fino al giorno dopo, che devo andare a Civitavecchia per partire in crociera…….ma che fa sta ridendo????

2° caso umano

Non appena esco dal portone di casa squilla il cellulare di lavoro , numero privato…rispondo :

“-Sono Luca buongiorno !”-
” sentiiiii ma na cammera per dopodedomani cellai, tipo na doppia singola?”-
“guardi non so cosa dirle in questo momento sono per strada,se ha la cortesia di richiamarmi tra 5-10 minuti al massimo le posso rispondere…(normalmente ci metto 5 minuti a piedi ma tra semafori,zingari e slalom ci posso mettere anche un quarto d’ora). –
” ma non lo sa ora? ” –
“No sono per strada…(ed in pieno attacco allergico stavo lacrimando come se avessi appena avuto una terribile notizia)” –
“…ma quindi ora non può dirmelo?e quanto viene, e quanto è grande ed il bagno cellllà???”-
” mi scusi ma quale parte di SONO PER STRADA non le è ancora chiara?”
….e naturalmente ha riattaccato.

3°Caso umano

Una “cliente” ha chiamato 15 volte nell’arco della giornata per prenotare una stanza per il giorno dopo , prima doppia poi cambia idea , poi tripla e ricambia idea per almeno una decina di volte e qui poi si è scatenata :
ma il prezzo allora quanteeeeeè?????
– gli dico il prezzo ….attimi di silenzio
: ma se siamo in tre quanto è a testa?
….qui rimango io in silenzio qualche secondo e poi scoraggiato gli dico quanto è a testa il prezzo avvertendola che diviso tre il risultato è periodico, (a mo di battuta) :
E CHE VUOL DIRE? e stata la sua sconsolante risposta ….alla fine gli chiedo come mai l’urgenza di venire a Roma e la sua agghiacciante risposta è stata :
DEVO FARE I TESTI ALL’UNIVERSITA’…… –

PS:

Qui nella zona abbiamo degli ottimi posti dove mangiare, però sulla stessa strada di dove lavoro c’è ne è uno che è assolutamente ultrapessimo che sconsigliamo vivamente di andare ….
“….sa ieri sera mia moglie ha voluto provare qual ristorante dove lei ci aveva detto di NON andare…”
– “..ah…veramente se ve lo avevo detto c’era un motivo…” –
” ora lo sa anche lei …ha consumato 3 rotoli di carta igienica stanotte”
Come Volevasi Dimostrare

 

La Ricetta Perfetta dei Ramen Piccanti Perfetti

La ricetta perfetta dei ramen piccanti perfetti

Occorrente : una cucina da guesthouse , una mamma cinese, una porzione di ramen piccanti precotti, un bollitore, una ciotola di alluminio da un litro, acqua .

Kimchi_ramen_Paris

Svolgimento: entrare in cucina , mettere la ciotola di alluminio rivestito sul tavolo , mettere l’acqua nel bollitore ed accenderlo, aprire la confezione di ramen piccanti , adagiarli sul fondo della ciotola di alluminio , aprire la bustina di brodo piccante e spargerlo sui ramen, fare la stessa cosa con la monoporzione di olio di sesamo al peperoncino, prendere dal bollitore l’acqua ormai arrivata a 100° e versarla lentamente sui sui ramen nella ciotola di alluminio , aspettare 5 secondi, prendere la ciotola di alluminio con le mani nude , fare esattamente due passi , ululare, gettare la ciotola di ramen piccanti a terra con le mani ormai ustionate, fare la faccia contrita al povero testimone involontario che poi si metterà a pulire con le lacrime agli occhi sia per la scena che per i fumi di olio al peperoncino che proviene dai ramen piccanti perfetti.

 
9 commenti

Pubblicato da su 08/09/2013 in Mononeuroniche, Tourist Editions