RSS

Archivi categoria: Mica solo a me

Una Bionda In Farmacia

Una Bionda In Farmacia
duct-tape-duct-tape-blonde-girl-stupid-demotivational-posters-1326590668

Un paio di giorni fa mi sono scordato di comperare dei medicinali per cui domenica mattina appena sveglio faccio una ricerchina su internet per la farmacia aperta più vicina, scopro la più vicina di turno è letteralmente in culonia, ma fortunatamente ho la 24h a 15 minuti a piedi da dove vivo, esco mi faccio una passeggiata ed arrivo in farmacia.
In fila prima di me solo due donne , una bionda sui trenta che sta parlando al farmacista ed una signora mora di mezza età, la bionda tramortisce il farmacista con una bordata di domande idiote su uno sciroppo per la tosse da dare a un bambino di 4 anni . Cose assurde senza capo ne coda ,io e la signora ci siamo guardati allibiti per tutto il tempo …come si fa ad essere così stupidi….cioè se avesse fatto delle domande del tipo:
“ma lo sciroppo è pericoloso per un bambino di 4 anni? “
“se posso variare le dosi ci sono pericoli?”
potevo anche capirlo ma non le cose che gli ha chiesto, come
la dose unica giornaliera, che il bambino è pestifero e io lavoro di meno
il colore che senno al bimbo non piace,
che gusti ci sono disponibili,
che tipo di cucchiaio ci vuole perché lei i cucchiai da te non li usa perché da lei si prende il caffè….
ed il tutto per la bellezza di più di 20 minuti…
all’ultima domanda il farmacista non c’è la fa più e scoppia a ridere come uno scemo,
-” …mi scusi ma mi dia uno sciroppo della tosse che sia anche calmante che posso dargliene solo un cucchiaio al giorno e metterlo davanti alla tv , non quelli che mi ha proposto che glieli devo dare un po’ ogni tanto… –
(ridendo ormai a crepapelle) –
“Signora le posologie non si s’inventano e guardi che non può dare dei medicinali in maniera diversa da quella corretta è pericoloso !”.
…e lei spara l’ultima:
“…e poi che ci faccio se mi avanza?” –
io in quel momento mi sono guardato con la signora mora e stavamo per rispondere ma ci ha fregato il farmacista sul tempo
-” ….ci può fare le lavande vaginali signora, il mentolo è perfetto anche per quello…!!! ”

 
6 commenti

Pubblicato da su 01/20/2014 in Mica solo a me, Mononeuroniche

 

LA CAPRAMORTA TOTALE

LA CAPRAMORTA TOTALE

Vi dico la verità non credevo che esistesse una cosa del genere ma purtroppo ieri mi sono dovuto ricredere, eccome….
puzza4

C’è un negozio dalle mie parti molto simile a NaturaSì dove vado ogni tanto ed è gestito da un paio di ragazze abbastanza simpatiche.
Ieri ci sono andato a prendere delle cose, non l’avessi mai fatto , vi giuro che avrei preferito rimanere all’ oscuro dell’esistenza di una creatura del genere, non appena sono entrato ho capito che qualcosa non andava, la prima ragazza era nascosta sotto il bancone mentre la seconda stava con un mazzo di incensi accesi in mano….e li agitava come una forsennata.

Gli chiedo se erano arrivati dei prodotti che gli avevo richiesto e mi risponde:
-…si li trovi in saletta ma se fossi in te aspetterei ad entrare…
Io purtroppo andavo di fretta e non ho preso alla lettera il saggio consiglio…
Entro nella saletta e trovo una “signora” di fronte a me, sui 50/60 con un abito azzurro e capelli grigi, faccio un passo verso di lei e vengo colpito da un muro invisibile di fetore immondo , ne avevo sentite di capremorte ma come questa MAI, gli occhi mi si sono arrossati e riempiti di lacrime immediatamente ed un fetore orribile mi ha tramortito immediatamente, mi chiedo come sia possibile alle 10.30 di mattina di puzzare in quella maniera , cioè anche se non si direbbe la signora non si è mai lavata da quando è nata…esco di corsa e vado dalle ragazze…
-Altro che incensi , neanche l’oust industriale potrebbe qualcosa…
-…forse solo il fuoco….

La voce usciva da sotto il bancone e come darle torto

puzza_27082011ant

 
2 commenti

Pubblicato da su 06/19/2013 in Clienti Fetenti, Mica solo a me

 

Ma tanto è la stessa cosa!!!

Ma tanto è la stessa cosa!!!

Che succede se sono io che mi trovo dalla parte del cliente ? E soprattutto che succede se il “commesso/a” in questione lavora in una farmacia? Leggete e saprete…
sparare+sulla+croce+rossa

In Farmacia

Ieri mia madre doveva uscire per fare dei giri e gli ho chiesto se poteva passare in farmacia , sapendo che la memoria non è mai stata il suo forte gli ho dato le scatole dei medicinali da prendere in modo che li mostrasse direttamente al farmacista, ma non avendo più quella degli Omega3 gli ho chiesto semplicemente di prendere dell’olio di pesce o qualsiasi cosa contenga omega3 .
Dopo due ore è tornata, ed il farmacista gli aveva rifilato una bottiglia di OLIO DI FEGATO DI MERLUZZO, dicendole che è la stessa cosa….che non è proprio così. Quando ho visto di che farmacia si trattava ho storto un po’ il naso visto che in passato sia io che mia madre abbiamo avuto a che ridire con quella farmacia , insomma non era la prima volta che ci rifilavano una cosa per un’altra.
Stamattina vado in farmacia con la brava bottiglia di olio di fegato di merluzzo , e armato di scontrino entro:

-Buongiorno
-Buongiorno a lei , dovrei fare un cambio ieri è venuta mia madre a chiedere per degli Omega3 e gli è stata venduta una bottiglia di Olio Di Fegato Di Merluzzo….
-…sta scherzando?
-No..(e tiro fuori bottiglia e scontrino)
Il commesso va nella saletta degli integratori e torna dopo 10 minuti con una bottiglia enorme di una marca per sportivi,
-…veramente l’olio di pesce lo abbiamo finito da diversi giorni c’è rimasta solo questa ma di solito non la compra nessuno…
-Come mai?
-Costa 125 euro….
-…e allora te credo che non la prende nessuno !!!
-…credo che dovrò ordinarglielo e farla aspettare per qualche giorno
– …mi scusi avete una saletta intera dedicata agli integratori e non avete niente altro di simile ???
-Se vuole dare un occhiata la saletta è alla sua destra…
Esattamente 3 minuti dopo sono tornato indietro con una confezione di omega3 della Aboca che ho messo sul bancone del farmacista che mi ha guardato ed è diventato viola/rossiccio. Gli ho dato la differenza e me ne sono tornato a casa pensando che meno male che erano solo omega3 e se fosse stato qualcosa di più grave?…e comunque il farmacista ha chiesto chi avesse servito mia madre ed una volta identificata la tipa la sua risposta è stata di nuovo “Ma tanto è la stessa cosa!!!”

 
6 commenti

Pubblicato da su 01/04/2013 in Mica solo a me

 

Dal Diario Personale del Dr.Hell #2

Questa settimana è di nuovo ospite il nostro caro Dr.hell con le sue cronache a dir poco infernali….Buon Divertimento
#1
– XXXXXX, buongiorno
– Buongiorno a lei, volevo informazioni sul corso per volontari…
– Sì, cert…
– No, aspetti, volevo sapere di che si tratta
– Ecco, per l’app…
– Ma dove si tiene?
– Al…
– E a che ora?
– Ci s…
– Ma in che giorni?
– …
– Magari per altre informazioni leggo su Internet, arrivederci
– (ecco, brava, informati sull’istituto di detenzione più vicino, sì sì)
Click
Dieci secondi dopo…
Driiiiiiiiin
– XXXXXX, buongiorno
– Sono la signora di prima
– (NNNUUUUOOOOOOAAAAAAAAAAARRRRRGHHHHHHHH, ANCORAAAAAAA??) Mi dica…
– Ma quanti incontri sono?
– DIECI! (sparato con un’unica emissione di voce, così da non poter essere interrotto)
– Ah, allora su Internet avete scritto bene, arrivederci!
Click

#2
Driiiiiin
– XXXXXX, buongiorno
– Eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeessì, volevo segnalare che c’è un barbone che dorme qui sotto!
– Aspetti che prendo nota. Dove si trova?
– Eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeqqui sotto!
– Sì, ma qui sotto dove?
– Eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeessotto casa mia, no?
– Signora, così è un po’ vago, mi scusi eh?
– Ha ragione, scusi lei..
– … quindi?
– Quindi che?
– Quindi il barbone dove si trova?
– Eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeessta vicino alla saracinesca!!!
– (MA PORC…)

# 3
– Pronto, buongiorno, ho letto che fate i corsi di volontariato, volevo sapere dove si tengono…
– Ci sono varie sedi, ognuna con la sua fascia oraria…
– Ecco, perché io lavoro fino al pomeriggio…
– Quindi le farebbero comodo dei turni serali, immagino
– No no, che c’entra, pure la mattina!
– [eccone un’altra, ma possibile che tutti gli assenteisti me li becco io?] La mattina il corso si tiene il martedì e il giovedì a piazza YYY, dalle 10 a…
– Eh, caspita, il martedì mattina no, pure perché è lontano… non ci sarebbe un gruppo vicino San Paolo?
– Sì, in quel caso il gruppo si incontra in via ZZZ, molto vicino, il lunedì e il giovedì dalle 18.30 a..
– No, aspetti, la interrompo subito: io il lunedì non posso, lavoro fino alle 18.30! E come se fa?
– [allora vedi che non puoi, bestia!!] Beh, allora escludiamo i gruppi che si incontrano il lunedì! Un altro gruppo si incontra il martedì e il giovedì a partire dalle 16 alla metro di WWW
– Ma se no la mattina non c’è niente?
– [calma, dottor Hell, respira, conta fino a cinque, anzi, pure a sei in questo caso] Come le dicevo prima, a piazza YYY il martedì e il giovedì, ma mi diceva che il martedì mattina per lei è un problema
– Ma no, che c’entra, tanto io faccio i turni… solo che è il giovedì che è un problema, perché in quel giorno non so bene a che ora entro…
– [certo, sarai indecisa se dormire fino alle dieci o fino alle undici, vero???] Signora, ci sarebbe un gruppo serale, il lunedì e il venerdì alle 20.30, vicino via PPP
– No no, è troppo tardi. Senta, ma non si potrebbe fare in via ZZZ il gruppo di piazza YYY negli orari di quello della metro di WWW?
– [EEEEEEEEEEEEEH???????????] …
– No, eh?
– Mi sa proprio di no…
– Va beh, allora devo rinunciare. Ma il corso si tiene solo in queste vie?
– [no, anche alle VIE…TTELAPPIANERC##O!!!!] Sì
– Mmmh, va beh, ci penserò. Arrivederci, intanto!
– Arrivederci signora… [ci vediamo al primo piano dell’Arkham Asylum, la vengo a trovare con un mazzo di crisantemi]

#4
Driiiiiiin
– XXXXXXXXX, buongiorno [detto con un tono di voce bello dark, perché ero mezzo raffreddato]
– Ah sì, buongiorno signora.
– … scusi?
– AHAHAHAH, ah no, scusi lei, signorina!

#5: compilation varie dalle schede di iscrizione
– Stato civile: ITALIA [che tra l’altro tutto è, meno che civile!]
– Stato civile: NOBILE [con la O]
– Perché vuoi fare volontariato? PER FARE IL MALE [giuro che è vero, ha scritto proprio così; quando gli ho chiesto spiegazioni, ‘sto matto ha detto che si era confuso, il tutto mentre si ravanava il timpano con una matita]
– Perché vuoi fare volontariato? PER AIUTARE GUARGUNO
– Perché vuoi fare volontariato? SI’
– Professione: INTIPENTENDE
– Professione: CATTOLICA
– Facoltà Universitaria: LA SAPIENZA
– Nato il: 15/07/2011 [complimenti, bello precoce er pupo!]
– Titolo di studio: LAURA [vaaaaaabbbè…]
– Hai precedenti esperienze di volontariato? SI’, NESSUNA

IL TOP DEL TOP:
Driiiiiin
– XXXXX, buongiorno
-Ah sì, ecco, bonciòrna, ia chiamo allèi picché iere sere ho chiamate Chillavvìste e mi hanno date il vostro numere…
– Scusi, chi è che ha chiamato?
– Chillavvìste, quello del terza canala.
– Quelli di Chi l’ha visto le hanno dato questo numero?
– Sì, perché ho chiamate loro per un barbono.
– … Mi scusi?
– Un barbono, un signoro, un barbono, coma li chiamata voi?
– Aaaaaah! E lei ha chiamato Chi L’ha Visto…
– …e quelli m’hanno data…
– …il nostro numero, anzi, il mio diretto, immagino!
– Sì sì, perché ‘sto barbono sta vicine alla staziona, io lo vede tutti i ciorne, perché vado al Pallambulatòre del Pallaclìniche, quello in viala Reccìna Margherite. Io scente a Tèrmine e poi la faccia a piète, non è tanto londàno…
– Ssssssì…
– E tutte le ccciòrne vede il barbono, che poi va beh, se a lui piace astare così va bene, eh, solo che è tutto angorastàto te sànkua!
– Che ha fatto????
– E’ tutto angorastàto, c’ha tutta la fronta angorastàta, perché lui se gratta…
– Ahem…
– Sì sì, se gratta sempra la fronta, c’ha tutte le crosta sulla fronta…
– Sssssssì…
– Quinti, ecco, vi dico che c’è il barbono, magari potete fare qualcose…
– Ma dove sta?
– Io abito a Piazza Bologna
– Non lei, signora!!! Il barbone, dove sta il barbone?
– Ah, sì, aspette che ce l’ho scritte su una cartacce… dove l’ho messe… è che ieri sere ho chiamate a Chillaviste e ho perse la carta…
– Signora, facciamo una cosa, la cerchi con calma, poi mi richiama [e cor ca##o che io te risponno!]
– Ah, no, eccola, eccola, dunqua, il signoro sta una panchina a Via Castel Petrolio.
– DOV’E’ CHE STA, SCUSI??????
– In via Castel Petrolio [che forse dovrebbe essere Castro Pretorio, ma che ce frega, noi semo itaGLIAni], atèsse le spièghe…
– No, signora, non…
– Lei va a Castel Petrolio, arriva al semàfro, lì vete pure una pomp di benzine, a destre del semafro, no a sinistre, eh…
– Ovviamente, non a sinistra…
– No a sinistre, a destre del semafro, vete che c’è la panchìne del barbono. Che poi, dico, a lui può anche antare bene così, è che c’ha le mano tutte sporche di sanguo, perché c’ha la fronta angorastàta!
– Eh certo, perché se gratta…
– Sì sì, se gratte, se gratte! Quinti potete fare qualcose voi?
– Farò presente, signora…
– Ma non è che adesso lei richiame Chillavviste, eh?
– No, signora, ormai l’hanno visto.
– Ah, perché a Chillavviste chiameno solo per quelli che non hanno visto?
– Se no che Chillavisto sarebbe? La saluto, signora, mi chiamano sull’altra linea..
– Sì sì, vada vada adesse, ma se l’è scritte bene che sta a Castel…
– Arivederci, signò.
Click

 
11 commenti

Pubblicato da su 03/05/2012 in Mica solo a me

 

Dal Diario Personale del Dr.Hell

Questa settimana ho di nuovo come ospite il Dr.Hell che vi ricordo opera non all’inferno ma in una onlus e sinceramente credo che ci sia poca differenza come potrete vedere….

– Buongiorno, sono qui per fare volontariato
– Si accomodi, signora… il corso inizierà il 28 di Febbraio
– Cavolo… non c’è un corso a Marzo?

– Vorrei informazioni sul corso… Vorrei seguirlo in una sede vicino casa mia…
– Dove abita, signora?
– Verso Batteria Nomentana, per cui se ci fosse una sede verso Cinecittà andrebbe bene…
– ??? (mah… contenta te…) Bisognerebbe anche vedere le fasce orarie
– Beh, io lavoro fino alle diciotto… per cui un corso dalle sedici alle diciotto mi andrebbe bene.
– (signora scusi, ma per caso lei è la moglie di Marty McFly?)

Driiiiin
– XXXXXXXX buongiorno
– che è, la XXXXXXXXX?
– (ecco la prima della giornata). Sì, è la XXXXXXX
– Io vorrei fare volontariato, che devo fare?
– Proponiamo un corso che…
– Lasciamo perdere il corso, io voglio fare volontariato. Che devo fare?
– Come le dicevo, bisogna seguire un piccolo corso che…
– Lasciamo perdere il corso, io voglio fare volontariato. Che devo fare?
– ….. Signora, deve seguire il corso!
– Lasciamo perdere il corso, io voglio fare volontariato. Che devo fare?
– (devo proprio risponderti?????)

– Pronto, è la XXXXX?
– Sì, buongiorno
– Buongiorno a lei… non è che vi sono avanzate dei numeri della tombola?
– Come, prego?
– No sa, è che mio figlio ci ha giocato ieri sera e si è perso un po’ di numeri… ci mancano il 23, il 12, il 54, il 70 e il 74. Non è che avete una tombola da buttare, così recupero i numeri?
– (ADESSO VEDI CHE NUMERI CHE TE FACCIO, ANIMA DE ‘N PORCO!)

 
3 commenti

Pubblicato da su 01/17/2012 in Mica solo a me, Mononeuroniche

 

…e con questo abbiamo fatto 100

Disgrazie Natalizie…Al CIM

Finalmente sono passati Natale e Capodanno, le cose al CIM non sono andate molto bene e la crisi si è fatta sentire in maniera preoccupante ed i clienti pure, hanno fatto a gara a chi fosse più tirchio, mai vista una cosa del genere, abbiamo avuto anche il classico idiota natalizio , purtroppo quello non manca mai…

Idiotone Di Natale

-Mi scusi ma io dovrei fare un regalo ad una coppia di miei amici…
– Quanti anni hanno?
-Non ne ho la più pallida idea…
– ….(Anna Mobbene) e che musica ascoltano?
-…e che ne so?…so solo che lui compra sono cose un po’ particolari….
-…praticamente in tutto il negozio, guardi facciamo così lei da un’occhiata in giro mentre io finisco di servire la cinquantina di persone che si sono accumulate al bancone, se trova qualcosa di suo gusto mi chiama…
-ah…..vabbe
Dopo un paio di ore il tizio mi chiama e mi chiede informazioni su di un box di Glenn Miller….
-Ma chissà come si sente….
-…bhe Glenn Miller è morto begli anni 40 per cui saranno per forza incisioni storiche…
-,,,me lo fa sentire tutto ? possibilmente dall’inizio alla fine….
In quel momento mi sono guardato intorno e in negozio oltre a me e la sorella della proprietaria che mi stava aiutando in quel momento c’erano circa una quarantina di persone ancora da servire…
-Stà scherzando vero?
-No no…..
-Guardi a parte che oggi essendo il 24 dicembre siamo leggermente impicciati con i clienti , guardacaso mi si è rotto il lettore cd…..
-Ah….che peccato…allora me lo fa sentire via computer….
– è proprio quello che si è rotto (…io ero sempre più spazientito….e i clienti in attesa si moltiplicavano come le mosche)
-Ah…allora facciamo una cosa , mi presta il cd io vado in macchina me lo sento tutto e se mi piace ed è inciso bene torno, lo pago e lei mi fa un superpacchetto regalo….
-Si come no…( e sono scoppiato a ridere…anzi no sono letteralmente esploso dalle risate)
Il cliente se l’è presa ed offeso dalla mia risata se ne è andato tutto impettito e forse non si era reso conto della richiesta ridicola che mi aveva fatto e anche La sorella della proprietaria aveva seguito il tutto ed arrivata a questo punto aveva le gambe quasi incrociate, anche lei se la stava facendo sotto dal ridere.

Idioti Tout Court

-….mi serve una cosa di jazz che comincia per Tru…no Tro….ma forse era Tra…
-di a da in con su per tra fra….
– e si quello cellai????

-…aho senti ma ccheccellai er ciddi vecchio de quella mezzamatta che sembra cinese… – ?
-…scusa?
– se dovrebbe chiamà BETULLA……….
– Bjork….Medulla?
– e si……….e io che ho detto…

-Scusi ma le agende del 2012 dove le trovo?
– in libreria o in cartoleria…
– Ah e perchè voi non le avete?
– NO….ma se vuole c’è un bravo ottico al piano di sopra….
– ???..

…buongiorno mi servirebbe una borsa bella capiente sa è per mia figlia che ci metta un sacco di cose…
– guardi che l’ottico è al piano di sopra…ed è anche bravo…
– ma che sta dicendo io le ho chiesto una borsa non un paio di occhiali….
– si ho sentito ma questo è un negozio di musica…sa cd, dvd…etc etc…
-….ah…

…mi scusi dovrei fare un cambio – prego….
– ho preso un bluray ma non si vede sul lettore dvd….
– perchè per vederlo ci vuole la ps3 o un lettore bluray
– ….ma a me mi hanno detto che si vedono meglio dei dvd….
– ma lo ha anche aperto…..
-….ma a me mi hanno detto che si vedono meglio dei dvd…
– e lo scontrino?
– ….ma a me mi hanno detto che si vedono meglio dei dvd..

” ma perchè il divviddi del re leone ce sta quella cosa dura davanti?”

Aho chemmedai er ciddi de Titty…
– ma forse il dvd di Gatto Silvestro….?
– No no er ciddi de Titty….
– Scusa ma non ho capito quello che cerchi… ( poi è intervenuto il ragazzo a chiarire il mistero)
….Tiziano Ferro…

…che me da er disco colla LONTON FISARMONIC ORCHESTRA

-Mi da due dvd di Cars 2 , e mi fa due pacchetti regalo….
– …..ecco a lei
– OH MIO DIO MA LEI è UN INCOMPETENTE MI HA FATTO DUE PACCHETTI UGUALI ED ORA COME CAVOLO FACCIO A DISTINGUERLI…… (….era Bionda Naturale…naturalmente)

-Chemmedai er divvuddi nuovo der tur de Vasco…
– ma veramente non mi risulta….
– MACCHESTAIADDI cesta pure sur sito suo lolletto..
-.(apro il sito di Vasco Rossi)…ma che Live Kom 011…
-SIIIIISIIIIIII E QUELLO ERDIVVUDDI….
-……è un libro…
– si eccche mo Vasco scrive?

..ma la Madonna lo ha fatto lo special quest’anno?
-…..si mii sembra che sia apparsa a Paolo Brosio……..
– oddio è che ha cantato?

Comunque la migliore è accaduta al negozio di cosmesi, quando una signora che si stava provando un rossetto si è girata e rivolta alla commessa le ha chiesto:
“aho…ma che fico sto rossetto…che dici me la fà la faccia da POMPINARA?”

 

Per la Serie Mica solo a ME….IL TERRORE CORRE SUL FILO

Per la Serie Mica solo a ME….IL TERRORE CORRE SUL FILO

Il telefono croce e delizia come si suol dire ma ahimè come la maggior parte dei casi più croce che delizia, io oggi al CIM appena entrato ho visto che sul telefono del negozio c’erano la bellezza di 15 chiamate perse a partire dalle 07.00 del mattino e tutte provenienti dallo stesso numero, squilla di nuovo rispondo…
-Ah…ma siete aperti finalmente….ma che orario fate?
– IL SOLITO…..
-….ah….vabbbbene…..
E riattacca.

Oggi come ospite per la serie Mica Solo a Me, un mio caro amico che chiameremo DR.Hell visto che come vedrete lavora in uno di quelli che si può definire uno dei gironi infernali per eccellenza….una cooperativa sociale.

1° caso umano

Driiiiiiin
Io: XXXX, buongiorno.
matto 1: Ah, che è la XXXX?
Io: (Sigh!) Sì, è la XXXX (altrimenti, come al solito, non avrei detto “XXXX buongiorno”, testa di ca##o!)
matto 1: Ah, ma voi che fate?
Io: Non ho capito…
Matto 1: (alzando la voce) AH, MA VOI CHE FATE?
Io: A sentire ho sentito, è che non ho capito la domanda, mi scusi, eh?
matto 1: Ah, ma voi raccogliete pure le cose?
Io: (e come no? Adesso me raccolgo i maroni che me stai a fa’ casca’) No, raccogliamo solo vestiario
matto 1: Ah, solo bestiario?
Io: Non bestiario, vestiario, con la V (e qui la mia collega si è piegata in due dalle risate ed è corsa in bagno vittima dei suoi stessi singhiozzi)
Matto 1: Ah, no perché io avrei pure un televisore
Io: Moderno?
matto 1: Ah, più o meno. E’ un televisore in bianco e nero degli anni settanta. Non si vede benissimo, però per il resto funziona…

2° Caso Umano

Driiin
Io: XXXX, buongiorno
matto 2: Sì, buongiorno, ho letto sul sito che organizzate dei corsi per volontari.
Io: Sì, il prossimo inizierà a breve
matto 2: Ah, è che a me piacerebbe fare volontariato in una mensa…
Io: Perfetto, il corso è proprio per le mense!!
matto 2: Ohhh, bene, che bella notizia, mi piacerebbe proprio andare in una mensa. Però c’è un problema…
Io: [lo sapevo io, non poteva andare tutto liscio…] Quale problema?
matto 2: E’ che io c’ho il colesterolo alto.
Io: … E allora?
matto 2: Come sarebbe, “e allora”? Mica posso mangiare tutto, io, nella mensa che ce vado a fa’??!!

3° Caso Umano

Driiiiiiin
io: XXXX buongiorno
matto 3: Pronto, chi è?
io: [sigh] veramente ha chiamato lei. Comunque è la XXXX
matto 3: Ah, non è la XXXX?
Io: …
matto 3: No, senta, io volevo fa’ volontariato
Io: E’ il numero giusto… Sa già che prima bisogna fare un corso?
matto 3: No, senta, m’hanno detto che c’è da fa’ un corso…
Io: Per l’appunto… Le spiego brevemente di cosa si tratta…
matto 3: No senta, nun c’ho tanto tempo perché me sta a fini’ la bombola
Io: [che speravo di aver capito male] Mi perdoni?
matto 3: LA BOMBOLAAAAA!! ME STA A FINI’ ‘A BOMBOLAAAAAAAAAA!!!
Io: Ma il corso è per lei? [sperando in una risposta negativa]
matto 3: Eh certo, mica pe’ quarcun artro, no, telefono io, so’ io che sto a chiama’, eheheheh!
Io: Comunque, le dico in sintesi: il corso inizia a Dicembre…
matto 3: Ammazza, proprio a dicembre! Un mese mejio no, eh? C’è pure Natale!!!
Io: …
matto 3: Ma quanto dura?
Io: [Cosa, il corso o ‘sta telefonata, anima de nl porco?] Tre incontri
matto 3: Sì, ma dove se fanno?
Io: Ci sono vari pos…
matto 3: Sì, ma a che ora? [evidentemente la bombola si stava proprio esaurendo]
Io: A vari or…
matto 3: Aspetti… ANNAMARIAAAAAA!!! LA BOMBOLAAAAA!!! ANNAMARIAAAAA!! Ma ‘ndo ca##o sta, questa… aspetti, eh..?
Io: …
(in sottofondo si sentono rumori di passi per il corridoio e una voce che continua a urlare ANNAMARIAAAA)
matto 3: (in sottofondo) ANNAMARI’, E’ RIFINITA LA BOMBOLA, TOCCA A RICHIAMALLI, TIE’, PENSECE TE, CHE IO STO AR TELEFONO!!! (riprende la cornetta) Senta, facciamo una cosa, me po’ manna’ una MAI, così , me la leggo al computer?
Io: Mi dia l’indirizzo…
matto 3: Aspetti, je faccio ‘o SPINNING!!
(e qua non ce l’ho fatta più, mi sono messo a ridere come un cavallo mentre quello bofonchiava qualcosa del tipo TORINO, NAPOLI, ANCONA e via dicendo, fino ad arrivare alla chiocciola)
matto 3: Chiocciola… GI-MAI… punto COMME. Ha scritto?
Io: [eh come no? Vojio proprio vede’ a chi ariva, ‘sta MAI] Ho scritto…
Matto 3: Allora aspetto la sua MAI!!
Io: Gliela spedisco subito.
matto 3: Bene, perché sa, è finita la bombola, devo chiude er telefono. Me faccia sape’ eh, me raccomanno!
Io: Stia tranquillo, sarà il primo a saperlo!
(clic)

4° Caso Umano

Driiiiiiiiin
Io: XXXX, buongiorno
Matto 4: Che è, la XXXX?
Io: (Mio Dio, un altro…)
Matto 4: Ah, ecco, sì, è che è da stamattina che provo a spedirvi un fax ma non ci riesco
Io: Il numero che ha è quello giusto?
Matto 4: Eh certo, se no come farei a mandarvelo?
io: Beh, se non arriva, forse il numero non è quello giusto…
Matto 4: No no, ho controllato pure sul sito, ho visto che differenza c’è…
Io: Fra cosa?
Matto 4: De che?
Io: Come, scusi?
Matto 4: Fra cosa de che?
io: La differenza fra cosa?
Matto 4: Che differenza?
Io: [sigh] Ha detto lei che ha controllato sul sito e che c’è differenza…
Matto 4: Ah sì, differenza fra i numeri
Io: Ma che numeri?
Matto 4: No, è che non capisco: sul sito dice che il vostro fax è 06.abc.de.fg5, io faccio lo 06.abc.de.fg9 e mi risponde una voce in inglese che non capisco niente, ma perché?
Io: [incredulo] Scusi, lei mi sta dicendo che sta facendo un numero diverso da quello scritto sul sito e poi si meraviglia perché il fax non arriva? [e qui il mio collega, sentendo questo, inizia a ridere come un tacchino]
Matto 4: Ma che ne so, io schiaccio schiaccio, ma questo non parte!!!
Io: Senta, facciamo una cosa, provi a rimandarlo, magari adesso funziona, però faccia il numero che sta sul sito, quello è quello giusto.
Matto 4: Va bene… però, scusi, eh, ma che è?
io: Cosa?
Matto 4: Eh?
io: Che è cosa?
Matto 4: Questo fax, che cos’è?
io: In che senso cos’è questo fax?
Matto 4: Nel senso, voi chi siete?
Io: Questo è la XXXX…
Matto 4: Ah, è la XXXX, questa, allora è giusto, però io non volevo a lei…
Io: E chi voleva?
Matto 4: No, cercavo uno
Io: Mi scusi, non sento più, deve esserci un problema al telef… [e attacco, mandandolo allegramente affanculo dopo aver messo tutto in viva voce per dimostrare al collega che non mi invento le coseeeeeeeeeeeeeee]

5°Caso Umano

Driiiiiiiiin
Io: XXXX, buongiorno
Matta 5: Buon giorno, vorrei fare volontariato
(la telefonata procede più o meno tranquilla, fino a un certo punto…)
Matta 5: va bene, ora però mi deve scusare, devo andare, perchè devo andare dal mio ciccione
Io: Scusi?
Matta 5: Devo andare, perchè ho un ciccione in cantina
Io: MI SCUSI????
Matta 5: AHAHAHA, E’ CHE HO UN CICCIONE DELL’ALITALIA IN CANTINA!!!
Io: Arrivederci, signora
(clic)

6° Caso Umano

Driiiiin
Matta 6: Salve, io vorrei fare volontariato…
Io: Sì, dunque…
Matta 6: …perché ho sempre avuto la PORPENSIONE di farlo, solo che vorrei fare con gli immigrati, ma non conosco la lingua…
Io: Allora…
Matta 6: …e infatti sto imparando l’ANGLESE, solo che è difficile, io so un po’ di francese, ora ho due cervelletti [???? CHE CA##O VORRA’ DI’????], uno de qua uno de là, anche mio figlio che l’ha studiato al liceo mi ha detto che non se lo ricorsa, perché bisogna parlarlo…
Io: Beh…
Matta 6: …e poi vorrei fare qualcosa nel campo medico, perché io prima studiavo medicina, poi mia madre mi ha fatto smettere, allora volevo diventare infermiera, ma mio marito mi ha fatto smettere, perché lui era medico al Celio e mi diceva che le infermiere sono tutte donnine, ma io non ho mai smesso di avere questa PORPENSIONE [aridajie!], pensi che ho salvato la vita a mio figlio, per così dire, perché lui era sempre raffreddato, allora il dottore mi ha detto che bisognava levargli le adenoidi, ma io gli ho detto che così facendo avrebbe dovuto levargli pure le tonsille e io non volevo, perché se il Padreterno ci ha fatto le tonsille una ragione ci sarà, no?
Io: Il…
Matta 6: Allora gli ho detto no no, non gliele levi, l’ho curato io con l’aerosol e poi mi sono rivolta a un medico di una farmacia OMMOPATICA internazionale in via del corso che mi ha dato un vaccino che lui deve prendere quando cambiano le stagioni, pensi che ora fa da solo e ci ha messo le date per non sbagliarsi. Ecco, io vorrei dare una mano in questo campo, solo che ho letto che fate tutto con gli immigrati, ma io non so la lingua…
Io: A…
Matta 6: …e se io non conosco la lingua non riesco a dare tutto quello che sono, tutto quello che sento, ed è un peccato, perché io ho molta PORPENSIONE per gli altri, tutti mi vogliono bene! Pensi che sono stata a fare volontariato in India e tutti mi chiamavano prima zia e poi mamma, e pure quando andavo nei ristoranti, quelli mi vedevano con gli occhi azzurri e si ricordavano di me, perché da loro non ci sono donne con gli occhi azzurri, e pure magari quando torno in un bar anche a distanza di un anno, i camerieri mi si ricordano, mi dicono “Ah, lei è la signora che voleva il caffè con tanto zucchero e la crema sopra”…
Io: Ma…
Matta 6: Però se avete qualche altra cosa io vado bene anche per quello, basta che non sia una cosa che mi stanca, perché sono un po’ tutta rotta… vede, per esempio i piedi mi sono stati operati, poi pure con la schiena non sto messa molto bene… il problema è che il cervello va bene, per cui mi ci vorrebbe un corpo nuovo per stargli appresso, perché io vorrei, vorrei… pensi che pure stamattina, mi sono alzata, mi sono levata, ho SPICCIATO casa, sono uscita, ho fatto la spesa, ho pranzato, sono uscita… e guardi, sono solo le due e mezzo, questo per dirle che so organizzarmi bene, non è tanto per dire…
Io: O…
Matta 6: …quindi anche per il volontariato potrei farlo bene, il problema è che io mi vorrei segnare anche al corso della Croce Rossa, solo che lì lo fanno la sera, io non me la sento di uscire a quell’ora, a meno che anche mio figlio non volesse segnarsi a quel corso, allora andremmo insieme e mi riaccompagnerebbe lui, non ci sarebbero problemi, solo che non sono sicura e ho visto che cominciano tutti e due nello stesso giorno…
Io: Potr…
Matta 6: Allora ho pensato una cosa, che già che sono qui potrei prendere un calendario del corso e poi pensarci un attimo, caso mai potrei poi farle una telefonata per dirle se mi iscrivo al vostro corso o a quello della croce rossa, basta che mi date un calendario, ah, ecco, ne vedo uno qui sul tavolo, se non le dispiace lo prendo e poi scappo perché ho lasciato la macchina sulle strisce blu qui di fuori ma senza il bigliettino e non vorrei che mi facessero la multa…
Io: I…
Matta 6: Ecco, sì sì, è questo, va bene, grazie mille, è stato davvero molto gentile, è davvero un piacere parlare con persone del genere, la saluto, ci sentiamo presto al telefono, arrivederci!
(clic)

Vi basta?….secondo me lo faranno santo se sopravvive….

 
10 commenti

Pubblicato da su 12/02/2011 in Mica solo a me, Mononeuroniche