RSS

Archivio mensile:maggio 2011

Il Ritorno delle Facce Da Culo

Il ritorno delle Facce Da Culo

Non c’è niente da fare quando si è di lunga qui al CIM e specialmente di Martedì e Giovedì l’affluenza di questo tipo di clientela si moltiplica, hanno in comune che quando sono nate/i il loro medico o ostetrica li hanno sollevati prendendoli per le gambine e poi girati da una parte e poi dall’altra e infine si sono chiesti stupiti ” E’ questo da che parte si guarda?”
Il problema è che non vengono solo da me ma si stanno riproducendo in maniera esponenziale , in profumeria una commessa ha sgranato gli occhi quando una di loro ha riportato un rossetto comperato circa sei mesi prima protestando che le si era sciolto e ne voleva immediatamente in cambio uno nuovo…naturalmente il tutto senza scontrino ma soprattutto un rossetto di una marca che la profumeria non trattava.

Faccia Da Culo Suprema Maxima Inarrivabile

Da poco tempo è uscito un box dvd a tiratura limitata di Renato Zero. visto la natura dell’oggetto abbiamo pensato bene di metterlo in prenotazione, il cliente lascia un acconto e gli viene rilasciato un buono fatto con il biglietto da visita del negozio con la scritta Prenotazione Box Dvd Zero 2011, con annesso scontrino ma soprattutto con il timbro del negozio e la firma di chi ha preso l’acconto, il tutto regolarmente registrato con nome e cellulare del cliente, ma sentite un po’ quello che si è inventata una signora…
Arrivano in due madre e figlia, la madre sui cinquanta e la figlia sotto i venti…
“Devo ritirare un box di renatino per mia sorella…”
“Mi da il cognome per favore e se ha il buono con l’acconto dovrebbe ridarmelo”
Mi dice il nome e trasalgo visto che la signora con quel cognome è passata quindici minuti prima, comunque prende un foglietto dal portafoglio e lo mette sul bancone…
“Guardi che la signora in questione è passata poco fa a ritirarlo…”
“Non dica cazzate e stia attento che mia sorella è avvocato…” e mette il “buono” sul bancone, sul quale c’era scritto con calligrafia chiara e minuscola…
QUESTO BUONO E’ PER RITIRARE IL DVD EVENTO DELL’ANNO IL GRANDISSIMO SPLENDIDO RENATO ZERO IN CONCERTO A PIAZZA DI SIENA 3 FANTASTICI DVD A TIRATURA LIMITATA E NUMERATA E CONTIENE DEL MATERIALE INEDITO
…calligrafia che naturalmente non apparteneva a nessuno del negozio, prendo il buono e dico alla signora che con quel pezzo di carta non le avrei mai dato nessun dvd, visto che non c’era ne lo scontrino ne il timbro del negozio e ovviamente nessuna firma. La signora si incazza ancora di più e minaccia querele mentre sto pensando di chiamare la sorveglianza, la figlia capisce la mala parata e fa finta di fare una chiamata alla cosiddetta Zia salvando la madre da una figura di merda ancora più atroce, e conferma che la “zia” aveva già ritirato il dvd…

Faccia Da Culo Maculata

Ultimamente viene abbastanza spesso accompagnata dai genitori, la madre di solito passa il tempo a prendere a calci il padre per tutto il centro commerciale mentre la figlia fa spesa in profumeria e ogni tanto ahimè viene anche da noi…è sulla trentina sul genere Burina Allo Psicofarmaco e si è presentata truccata in maniera pesantissima con almeno tre strati di fondotinta diverso che creavano un assurdo e divertentissimo effetto maculato su tutto il viso, arriva al C.I.M e getta un cd sul bancone…
“Nummesesentepiù Cambiamelo…”
e sul bancone vedo un cd+dvd di una cantante anni 60/70 che la FDC Maculata aveva comperato almeno un paio di anni fà…apro la confezione e alzando il cd vedo che il fondotinta era arrivato anche lì coprendo il cd quasi per intero…
“Guardi che il lettore cd il fondotinta non lo legge…” gli pulisco il cd lo provo e lo restituisco alla legittima proprietaria, pregandola poi di andarsene a quel paese….

Mamma Faccia Da Culo

Arriva al CIM usando la carrozzina a mo’ di ariete per farsi largo, sulla quarantina e con un paio di canotti pneumatici al posto delle labbra che tra le altre cose devono essere freschi di gonfiaggio visto che riesce a malapena a parlare…
“Sto cercando dei dvd della Disney…”
“Prego sono nella prima vetrina a destra…li ci sono solo i Walt Disney”
“Ma non vedo Dragon Trainer…”
“Quello non è della Walt Disney…è della DreamWork, comunque lo abbiamo è nella seconda vetrina…”
“Ma che cavolo sta dicendo Dragon Trainer è della Walt Disney, è un cartone animato quindi è per forza della Walt Disney…”
“Guardi che non tutti i cartoni animati sono della Disney, quello è della Dreamwork…”
e prendo il dvd per farglielo vedere, la signora neanche lo guarda e girando la carrozzina se ne va infuriata dicendo che lei i dvd cinesi non li compra…

 
2 commenti

Pubblicato da su 05/20/2011 in Clienti Fetenti

 

…se il buongiorno si vede dal mattino (Off-topic(a))

Oggi sono di lunga per cui sono uscito presto, alle 9,20 ero già in metro, nello scendere le scale mobili ho visto un arzillo vecchietto procedere contromano, capita spesso che non capiscano dove sia l’uscita nonostante il cartello lampeggiante che la indica, di fatto stà che il vecchietto una volta che si è accorto di avere imboccato una strada senza uscita si lasciato andare ad una serie di bestemmioni incedibili, mi sono saltate le cuffie del’ipod ed ho preso subito nota di quelle che non conoscevo che convolgevano vari santi in posizioni poco invidiabili…
Poi una volta calmato ho indicato al vecchietto qual’era la via, e gli ho chiesto come mai è salito da quella parte, e la sua risposta mi ha lasciato di stucco:
“Non mi andava di fare tutta la strada fino all’uscita perchè sono salito dall’altra parte per cui l’uscita doveva essere dalla parte di dove sono uscito….”
…ho avuto un intuizione, gli ho detto “Forza Berlusconi?” e lui sorridente “SI Sempre…” e se ne andato via sorridente mentre a me veniva la pelle d’oca…mo ho capito chi è che vota lo psiconano…

Come se non bastasse una volta uscito dalla mentro per arrivare al lavoro si attraversa un piccolo parco o meglio diciamo una specie di aiuola gigante dove ho visto due signore quarantenni prendere la rincorsa per saltare una piccola siepe, forse una prova di “giovinezza”, che si è conclusa quando una delle signore nel salto ha inciampato ed ha coinvolto entrabe in una rovinosa caduta con conseguente craniata, fortunatamente sul manto erboso se avessero sbattuto tra di loro ho il sospetto che si sarebbero aperti come un paio di uova…
“finalmente” arrivo al lavoro ed il matto di turno mi aspettava sulla soglia, il secondo cliente invece mi ha chiesto il dvd di Cannone Perverso…se il buongiorno si vede dal mattino io ho quasi paura….

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 05/18/2011 in Off-topic(a)

 

Il Giorno Delle Facce Da Culo

Il Giorno delle Facce Da Culo

E’ il tipo di cliente che ogni commesso teme, quello che non si ferma davanti a niente e a nessuno ed è talmente stupido da non rendersi conto della figura che sta facendo, non gli interessano le “regole” del commercio o del fatto che esistano delle altre persone intorno a lui perché tutto ruota intorno a lui/lei ed al suo ego, ultimamente è diventato molto comune incontrarlo ma averne più di uno nella stessa giornata è veramente una sfiga come poche.

Faccia Da Culo Suprema

Arriva al CIM non appena abbiamo aperto ed avercela come prima cliente mi ha fatto capire a che razza di giornata andavo incontro, il figlio della FDC suprema aveva ordinato un LP di Elvis a tiratura limitata per il suo compleanno, un edizione a tiratura estremamente limitata e numerata in vinile colorato che abbiamo faticato non poco a reperire dal nostro fornitore di materiale import, per cui ordinata espressamente per la cliente e fatta arrivare nel tempo limitato che abbiamo avuto. E’ arrivata al CIM che già gli rodeva e non ha di certo facilitato le cose, sulla sessantina con un urgente bisogno di un buon parrucchiere…

-“Devo fare un cambio…” e mi mette la busta sbattendola sul bancone a mo di pezzo di carne…
-“Prego, ha lo scontrino?” e lo tira fuori di malagrazia, sbuffando…mi rendo conto che erano passati più di quattro mesi dall’acquisto…apro la busta per controllare le condizioni e mi prende un colpo, la busta proteggi disco era pesantemente sgualcita , la copertina rovinata ed il disco sembrava passato attraverso un tritacarne…
“Mi scusi ma il disco è stato usato, non posso cambiarlo in queste condizioni…”
“Ma che sta dicendo, il giradischi mi è appena arrivato e poi io questo disco già lo avevo…”
Le faccio notare che il disco in questione era stato ordinato espressamente…e se già lo aveva (e mi sembra molto difficile visto il tipo di edizione) sarebbe dovuta venire prima e soprattutto non con il disco in quelle condizioni…
“….embè che c’è di strano sono una donna che ha molto da fare, comunque a me sta robba nun me piace e la voglio cambiare…”
Le ripeto di nuovo lo stesso discorso ma lei niente protesta che il disco non le piace NEANCHE DOPO RIPETUTI ASCOLTI e si fa scappare che in macchina le suona male, quindi se lo è pure registrato…
-“Guardi che nelle condizioni in cui è ridotto non posso cambiarlo…”
-“E se fosse stato difettoso?Che cosa avrebbe fatto”
-“…in quel caso lo avrei cambiato…”
-“Quindi se vado a casa e lo rovino del tutto me lo cambia con qualcos’altro?”
-“No…perché nel caso di articolo difettoso il cambio si fa con un’altra copia dello stesso articolo…”
-“Che COSA???? un’altra copia de sta lagna, ma io voglio un’altra cosa….”
-“Se vuole altro lo dovrà comperare, io non posso cambiare un disco in queste condizioni…e poi mi scusi ma il disco è stato fatto arrivare dall’estero espressamente per lei…”
-“Si vabbè ma non pensavo che fosse sta lagna…”
Ed al mio ennesimo diniego per il cambio riprende il disco e se ne va insultandomi pesantemente…

Faccia Da Culo In Divisa

Purtroppo lo conosciamo bene perché lavorava all’interno del centro, veniva spesso al CIM chiedeva di tutto e non comperava mai nulla, chissà perché non era simpatico a nessuno…
-“Senti ho visto in vetrina che hai la serie televisiva di XXXXXXXXXXXX” (serie italiana di grande successo sia di pubblico che di vendita in dvd)
-“…si vuoi dargli un occhiata ? ” – la prendo e la appoggio sul bancone dove Faccia Da Culo In Divisa la prende e comincia a studiarla attentamente…e tra le altre cose il box era anche in offerta…
-“Senti volevo chiederti un favore….”
-“Dimmi…”
-“Siccome io la serie me la sono scaricata da internet e me la sono messa in dvd, non è che mi daresti il box-custodia…-…e in quel momento mi sono cascate le braccia….
-“Fammi capire, io dovrei aprire un box sigillato che poi non potrei più vendere perché tu possa farti la fotocopia della copertina??????”
-“Ma no…ma che fotocopia, se mi dai l’originale, naturalmente però essendo solo la custodia io non te lo pago…”
Ed in quel momento mi sono cascate anche un altro paio di cose che hanno raggiunto le braccia sul pavimento…ho ripreso il box ed ho mostrato una certa via da percorrere a Faccia Da Culo In Divisa ed anche con un estrema urgenza, sta di buono che almeno da li in poi mi ha tolto il saluto…

Faccia Da Culo Cecata

Il 27 di aprile è uscito l’ultimo film della Marvel, Thor sulle avventure del Dio del Tuono ed il pomeriggio stesso è venuto un cliente che ha chiesto il dvd…
“…chemmedai er divvuddi de Torrrrr(thor)”
“- Ma veramente è uscito oggi al cinema…”
-“…ma se al centro cellanno in vetrina e pure piena…”
-“Centro…di igiene mentale? “- (la battuta mi è scappata ma tanto non l’ha capita, mi viene in mente una cosa e prendo il giornale sui videogame che avevo appena preso e gli faccio vedere la pagina della pubblicità del videogame)
– “E’ questa”
– “SISISISISISISI e quella…al centro c’è un negozio con la vetrina strapiena….”
-“E’ la copertina del Videogame ”
-“Si e che mo manco riconosco la copertina der divvuddi..”.
-“Sembra proprio di no….”
e naturalmente se ne va insultandoci che eravamo un negozio a cui mancano le novità più importanti…

 
 

Domandare è lecito…rispondere è cortesia…ma a mandare a fare in culo è solo un attimo…

Sono sopravvissuto ad una domenica in pieno stile Orda Mongola, di quelle cose che rimpiangi il più delle volte di esserti alzato dal letto, ed in più qui al CIM abbiamo sulla testa quella spada di Damocle che è il nuovo dvd di Renato Zero che come proforma è stato spostato già di due settimane in due settimane, per cui le telefonate di protesta si sprecano anche se non siamo arrivati alla frutta come la seguente signora :
-Buongiorno sono venuta a ritirare il DVD di Renatino mio…
-Veramente è stato spostato al 10 di maggio…(e a questa notizia la signora impallidisce e si porta subito la mano sul cuore mentre le lacrime cominciano a scendere sulle gote…)
-Oh Mio Dio non è possibile… non può farmi questo…non può capire che tormento sia stato passare la pasqua senza Renatino mio…
-E…si….quasi da restarci secchi…. (magari)…è una delle peggiori disgrazie del mondo…
Ma naturalmente questo era solo l’inizio della giornata visto che la signora si è presentata alle 8 di mattina e naturalmente i negozi aprono alle 10, tra le varie perle della giornata quelle che si sono fatte notare sono sicuramente le seguenti:
1) -Ciao senti che cellai er ciddi Mafioso Amore Mio????
2)-…ciao… senti… scusa… ma… li poster… li vendi… o li affitti?
3)-Buongiorno volevo ordinare un cd.. –
-Prego…Guardi arriva tra un paio di giorni
-…giorni????? ma se lo ordinavo pensavo che in 20-30 minuti mi arrivava…
-Signora i fornitori si servono ancora dei corrieri mica del teletrasporto…
-Ah..
4)-Mi scusi volevo sapere che avete da dopo anni 60….
– Vede quelle due file di copertine, arrivano fino agli anni 50….
-…Ma io le avevo chiesto dagli anni 60 in poi…
-Ecco, appunto,una volta tolte quelle due file le rimane il resto del negozio..
5)-Ciao senti scusa ma le “SIMME” andò cellai?
– …la mia si trova nel mio telefono perché…
-Ah e nulle vendi?
– No …qui vendiamo cd, dvd e affini…
-Ah e gli affini ndo stanno..
6) -Ciao stavo cercando i cd del can(e)tante più bravo e più bello del mondo…
– E chi sarebbe di grazia….?
– No Di Grazia,si chiama Alessandro Errico…(ma ancora qualcuno che se lo ricorda?)
7)-…mi scusi ma i cd che avete sono originali originali?-
-Certo certo signora
– Ma ne è sicuro sicuro?
– Al 100%, al 100%
– Ma perché ripete ripete le parole?
– Non sono io ma l’eco. l’eco,l’eco….
Ma il vero capolavoro della giornata arriva a fine serata quando un signore di circa una quarantina d’anni entra nel negozio e mi fa:
-“Salve sa io oggi mi sento molto fransceeese…. che cosa avete di Seeeerge Gainsbourg ?”
– e gli metto sul bancone circa una trentina di cd
-“Oh mon dieu, ma sono troppi non mi sento di scegliere, grassie ma me ne vado….
(conferma dell’equazione Francese=Stronzo).
Inutile dire che mentre tornavo a casa dal lavoro quella sera cercavo invano il cartello di Benvenuti a Scherzi a Parte mentre fischiettavo Domenica Bestiale di Concato…