RSS

Archivio mensile:luglio 2013

….Altro giro Altra Corsa

….Altro giro Altra Corsa

Il CIM si rinnova, finalmente dopo quasi un anno si torna al lavoro con regolarità, sembra quasi incredibile che io a 45 anni abbia trovato lavoro, ed infatti lo è. Devo solo ringraziare il mio fratellino che ha avuto bisogno di aiuto ed ha pensato a me , io avevo provato diverse cose ma a quanto pare quello che offrono alle persone come me non era un lavoro ma qualcosa di molto simile alla schiavitù…
Del tipo: studio medico aperto da poco in zona tuscolana, avevano bisogno di una persona al desk, arrivo alle 08 di mattina e pulizie sommarie , apertura alle 08.30 e pausa alle 13.30 fino alle 14 se non c’era casino e poi dipendeva dalla presenza dei dottori si potevano fare tranquillamente le 21/22 come se niente fosse, il tutto per 300€ mensili in nero….e dal lunedi al venerdì con possibilità di straordinari non pagati al sabato mattina…. la fettina di culo magro all’osso era compresa naturalmente. Diciamo che quando me lo hanno proposto ho riso, ma tanto , ma veramente tanto.
Ora lavoro per la guesthouse del mio fratellino, al desk per 5 giorni a settimana e molto probabilmente ne accadranno di tutti i colori, per ora un piccolo acconto :

Io sono allivata

Squilla il cell di mio fratello nel bel mezzo della notte:
Io sono allivata
???? scusa….
Io sono allivata
-ma chi è ?
Io sono allivata
…si ma dove?
Io sono allivata ma non so dove…
Ma alla stazione?
Io sono allivata ….qui tleni tanti tleni io sono allivata

Del tipo che non solo non sapeva dove era ma pretendeva che il resto del mondo la capisse….
Speriamo bene 😀

Annunci
 
4 commenti

Pubblicato da su 07/29/2013 in Clienti Fetenti, Off-topic(a)

 

PROSSIMAMENTE CRONACHE DAL C.I.M. TOURIST EDITION

 
1 Commento

Pubblicato da su 07/24/2013 in Uncategorized

 

Vorrei un gelato allo sfasamento temporale grazie…

Oggi non c’è l’ho fatta, quando si è presentato il figlio idiota del titolare idiota del negozio di fronte sono scappato in bagno urlando a mio padre “mors tua vita mea” il quale ha intelligentemente spento l’apparecchio acustico e si è limitato a fare si con la testa per una mezz’oretta. Quello che non sapevo era che il destino si sarebbe preso una rivincita poco più tardi.

Entra in negozio una signora sulla quarantina, bionda, tra la carnagione ed il vestito bianco c’era poca differenza….e si piazza di fronte al bancone del gelato. Era peggio della Famosa Figa Moscia.Di una lentezza e pallosità uniche.
922658_10200947372437113_882764739_o
Il bancone dei gelati è piccolino, come gusti ci sono Limone, Fragola, Pistacchio, Crema, Nocciola, Zabajone, Mandorlato e Cioccolato, la vaschetta della panna montata fresca, due tipologie di coni e tre di coppette e per il resto si va a peso, ogni gusto nel suo pozzetto con il nome sopra e il tutto ben scritto.

-…Che …………………………………………………………………….gusti ci sono?
-Quelli che vede…
-Ah………………………………………..3………………………………….coppette da portare via.
-Da quanto?
-Da …………………………………………………………………………………………………Quanto ci sono?
-Da 1, 1.5. e 3 euro e per le più grandi si va a peso…del resto sta scritto esattamente dove sta guardando.
-Ah…………………………………………………………………………………………………………………………………………..3 da 3 Euro………………………………………………………………………………………………………………..quanti gusti…………………………………………………………ci sono???
-3….

Prendo un vassoio e lo appoggio dentro la cabina frigo , visto che le porta via, prendo la prima coppetta e chiedo i gusti….passano almeno un paio di minuti prima che mi risponda….

-Una……………………………………………………………………fragola………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….pistacchio………………………………………………………………………………………………………………………………………………………..e crema.

Tenete conto che nel frattempo che la signora sceglieva i gusti io di coppette ne avevo fatte una decina.

-L’altra……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………pistacchio………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………..nocciola……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………..

Nel frattempo io la chiudo così

-MA……………………………………….il terzo gusto non me lo ha messo?
-Non me lo ha detto……………………………………………………………………………………..?
-Allora l’ultima me la fa vediamo…………………………………………………………………..crema……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………..fragola……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….e zabajone.

Alla buon ora prendo il vassoio e comincio a incartarla e mentre stavo a metà pacchetto……
-MA LA PANNA NON ME LA HA MESSA????????????????????????????????????
Inutile dire che la volevo morta….
-NON ME L’HA CHIESTA LA PANNA…..
-MA MA MA IO LA VOGLIO

Ok peggio per te , il gelato che fa mio padre è senza conservanti ed altre sostanze che facilitano il raffreddamento quindi si scioglie presto.
Lentamente svolgo la carta ed altrettanto lentamente metto la panna sulle coppette, ancora più lentamente chiudo il pacchetto e lo consegno alla signora.
Credo che domani porterà il vestito in tintoria.
2013-06-25 16.43.07

Pochi minuti dopo c’era mia madre ma mi sono fermato a chiacchierare un po’ con lei, quando ecco entrare la versione italiana della Wildenstein la famosa donna gatto americana, il problema p che la tipa in questione è più piccola di me di qualche anno , veniva nella mia scuola ma non nella mia classe, Io il ritocchino posso anche capirlo in fondo sono più di venti anni che mi tingo i capelli, pero lei che ha a malapena la mia età ed ha le orecchie dietro la nuca fa un po’ impressione…

 
2 commenti

Pubblicato da su 07/02/2013 in Clienti Fetenti, Mononeuroniche