RSS

Archivio mensile:marzo 2012

Robba da CIM 2 La Vendetta

Annunci
 
7 commenti

Pubblicato da su 03/24/2012 in Mononeuroniche

 

Una Questione di…Carattere

Una questione di…carattere

Io so di non essere molto normale e sono il primo ad ammetterlo ma almeno so cosa è un dvd e soprattutto come funziona e le tipologie esistenti, insomma i dvd sono dal 1996 che allietano le nostre serate con i loro contenuti eppure quindici anni dopo c’è ancora gente che non ha capito come funziona o meglio più che “gente”diciamo pure Cliente del CIM.
Madre e figlia sono venute di giovedì mentre io stavo staccando, il mio collega le ha servite, cercavano un dvd di un film da tempo fuori produzione Il Re Ed Io, la versione in cartone animato, nel negozio ne avevamo ancora una copia della prima edizione, quella in dvd a doppio lato, cioè inciso in entrambi i lati un lato con il film in italiano e l’altro lato con il film in lingua originale, ed il mio collega le avvisa prontamente visto che ci era già capitato in passato di persone che erano venute in negozio a protestare che i dvd di Friends o Scooby Doo che avevano preso erano incisi a metà… nonostante ci fossero degli adesivi grandi quasi quanto la confezione stessa che avvertivano che il programma e/o telefilm e/o cartone era distribuito sui due lati del disco per cui una volta arrivati a metà bastava voltarlo, comunque le due erano particolarmente contente di averlo trovato finalmente e sembrava che fosse finita lì.
Domenica pomeriggio si sono presentate in negozio entrambe incazzate, la madre a tirato fuori il dvd e lo ha gettato sul bancone
-Mi avete venduto un dvd fregatura- ha esordito la madre
-si si è una sola ci dice di girare il dvd e poi ci da errore quando lo mettiamo dall’altro lato…- rincara la figlia.
Io guardo l’altro mio collega che lavora con me la domenica ed apro la confezione…il mio collega scoppia a ridere e si rifugia in bagno per continuare a ridere tranquillamente…io prendo il dvd in questione…su uno dei due lati incisi campeggiava una scritta fatta con l’uniposca…IL RE ED IO seguita da una serie di cuoricini e a seguire la scritta QUESTO DVD E’ MIO….
-…..ma grazie al cavolo che non funziona avete scritto col pennarello dove c’è l’incisione….
-ma che sta dicendo?
– interviene la madre e la figlia diventa viola….le giro il dvd e le mostro il capolavoro fatto dalla figlia, e naturalmente diventa viola anche la madre, e la figlia si giustifica che il carattere dell’etichetta era piccolo e si leggeva male per cui aveva pensato bene di correggerlo a modo suo perchè si leggesse meglio e naturalmente rovinando irrimediabilmente il disco…per la cronaca la figlia era sui quaranta anni abbondanti…

Idiotaggini Varie ed Eventuali

-ma scusate non ho capiro se siete voi dei truffatori oppure chi ha fatto questo cd che non ci capisce un cazzo…
– prego si spieghi e moderi i termini….
– ieri sera avete venduto a mia figlia questa raccolta di Dalla che si chiama…Caro amico ti scrivo dicendo che ci sono le canzoni più famose…- ed infatti è così….
– ma la canzone più bella che da il titolo alla raccolta manco ci stà….
– veramente è la quinta della raccolta….
– L’anno che verrà? e che cazzo ci azzecca….
– brutta cosa l’ignoranza…

…volevo Cessai lossangeless
– ….mi scusi ma non esiste…
– machecazzoteinventi io la prima stagggione cello a casa…
– a me i CSI risultano Las Vegas, Miami e New York…
– no no no ce sta pppure quello de lossangeless dove c’è sta er fighetto sbiondato col negrone….
– forse coleva dire NCIS Los Angeles?….
– e si Cessai lossangeless , e io che cazzi si detto? …

…ciao sento sto cercando il nuovo di Goldfrapp…
– Singles Collection?
– no Aitunz Speciale…..

…senti ma chemmmedai la raccolta di quella che è morta…però me devi da dare possibilmente quella senza quelli che cellò a casa….

Logica da CIM :
-volevo la triloggia de XYZ
– …guarda qui l’ho terminata ma ne ho ancora una copia in magazzino, se me la ordini te la faccio trovare per domani mattina…
– quindi se ripasso domani la trovo?
– si se la ordini…
– e se non la ordino?
– Non la trovi…
-…ah…no….vabbe…se me va ripasso tra qulache settimana… – …

…buongiorno io avrei un problema, avevo in macchina le raccolte di Lucio Dalla, Michael Jackson e Whitney Houston….
– ed io cosa posso fare per lei?
– me le hanno rubate purtroppo…ma lei si ricorda quali cd ho comperato in questo negozio?
– ….veramente io lavoro qui solo da tre anni….comunque posso vedere quello che abbiamo e quello che posso ordinare.
– ….si ma devono essere le stesse che avevo io ma lei si ricorda i cd che ho preso almeno 5 o 6 anni fa?
– ….(aridaie)…guardi che io lavoro qui da solo tre anni….comunque le ho detto quello che si può avere…. ma si ricorda titoli o copertine?
– ….no, speravo che se li ricordasse lei….

…ma cellai i “ciddoni” dei naischelbeche???
– …CIOE’???
– quelli li…comecazzolichiami????
– Ahhhhh….gli LP…..

IO:….mi scusi ma ho visto che ha due banconote da 5€, le dispiace se gliele cambio con una da 10€ ?
– NO GUARDI A ME LE BANCONOTE DA 10€ MI FANNO VENIRE IL CANCRO

aho mandocazzo stanno li cipressille?
– CypressHilll?
– e si e io che cazzo ho detto….
-Che titolo ti serviva?
– eccheccazzonesòio semmefaivedèlecopertine telodico…..
– ….scusa ma il computer non fa ricerca per copertine casomai per titolo…
– Ah……boh!!!!

…macceccelllai er gretit de Lucio Dalla ndo cestà Buonanotte Fiorelllino……che poi era un suo cavallo de battaja……….perchè mi guarda male?

…tomblight4? , becchindaun , becchindei , come cazzo hai detto? brecchinau , becchinonau? , ma come cazzo se chiama?…a Patrì mavammoriammazata mo faccio come cazzo dico io, senti un po che me dai stocazzo dell’urtimo capitolo de stocazzo de firm de vampiri senno ammazzo quella stronza rompicazzo de mi fiija…(ladytruzza)

…che mi da Lezioni di Cioccolato 2 la Vendetta del Fondente….
– mi scusi ma non era venuta sabato a chiedermi la stessa cosa?
– Si…
– e non le avevo detto che sarabbe uscito il 28 marzo….
– Si…..
– Parkinson o Alzhaimer?
– …eeeee io che cazzo ne so come se chiama il regista….

…divvudddi hard li tenete?
– no in questo negozio di solito si preferisce la pratica dal vivo….

…ma la “COFANA DELLA SAGRA DE TOMBLAIT” con la SECONDA PARTE DI “BECCHINDAUN” la tenete?

“Aho…ma te piace Dalla – Embè…mica penserai che me la tengo per me…..” (Dialoghi Da CIM)

…mi scusi volevo la serie tv di Chi Ha Ucciso Laura Palmer….
– Twin Peaks?
– No chi ha ucciso Laura Palmer…
– Twin Peaks?
– No chi ha ucciso Laura Palmer…
– Twin Peaks?
– No chi ha ucciso Laura Palmer…
– Twin Peaks?
– No chi ha ucciso Laura Palmer…
– …mi scusi ma se non ci chiariamo arriviamo a domani….

…allora ricapitolando: lei è venuta e mi ha ordinato un box dvd lasciandomi un acconto ridicolo, la stessa sera lo ha trovato in un altro negozio dove lo ha anche pagato di più e non mi ha neanche avvertito per cui mi ha tenuto fermo la merce per 40 giorni senza neanche avvisarmi o semplicemente rispondere ai messaggi che le ho inviato ed ora vorrebbe indietro i soldi?….che guardi le ridò indietro i soldi tanto volentieri a condizione che non rimetta mai più piede qui dentro…..

..guardi ho mandato il mio collega a cambiare che non ho spicci, se ha la cortesia di aspettare un minuto…
– no non posso io vado si fretta e non me importa, voglio il mio resto…
– ….ah….si…ed allora un attmo…..
– ma cosà fa?
– le do il resto in monete da 5 e 10 centesimi così va via prima….

mi scusi volevo un cd di Lucio Dalla con almeno 20 canzoni e sotto i 5 euro……perchè ride?

la migliore della giornata: …senti…scusa ma che cellai er grettitts della negretta che è morta che a me me piaceva tanto tanto?
-Whitney houston?
– si si si si quella quella, che me la dai la raccolta ndò ce stava la canzone der Taittanic….
– Veramente quella era Celine Dion…
– Maccheccazzo stai a di ignorante….

 
 

Dal Diario Personale del Dr.Hell #2

Questa settimana è di nuovo ospite il nostro caro Dr.hell con le sue cronache a dir poco infernali….Buon Divertimento
#1
– XXXXXX, buongiorno
– Buongiorno a lei, volevo informazioni sul corso per volontari…
– Sì, cert…
– No, aspetti, volevo sapere di che si tratta
– Ecco, per l’app…
– Ma dove si tiene?
– Al…
– E a che ora?
– Ci s…
– Ma in che giorni?
– …
– Magari per altre informazioni leggo su Internet, arrivederci
– (ecco, brava, informati sull’istituto di detenzione più vicino, sì sì)
Click
Dieci secondi dopo…
Driiiiiiiiin
– XXXXXX, buongiorno
– Sono la signora di prima
– (NNNUUUUOOOOOOAAAAAAAAAAARRRRRGHHHHHHHH, ANCORAAAAAAA??) Mi dica…
– Ma quanti incontri sono?
– DIECI! (sparato con un’unica emissione di voce, così da non poter essere interrotto)
– Ah, allora su Internet avete scritto bene, arrivederci!
Click

#2
Driiiiiin
– XXXXXX, buongiorno
– Eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeessì, volevo segnalare che c’è un barbone che dorme qui sotto!
– Aspetti che prendo nota. Dove si trova?
– Eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeqqui sotto!
– Sì, ma qui sotto dove?
– Eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeessotto casa mia, no?
– Signora, così è un po’ vago, mi scusi eh?
– Ha ragione, scusi lei..
– … quindi?
– Quindi che?
– Quindi il barbone dove si trova?
– Eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeessta vicino alla saracinesca!!!
– (MA PORC…)

# 3
– Pronto, buongiorno, ho letto che fate i corsi di volontariato, volevo sapere dove si tengono…
– Ci sono varie sedi, ognuna con la sua fascia oraria…
– Ecco, perché io lavoro fino al pomeriggio…
– Quindi le farebbero comodo dei turni serali, immagino
– No no, che c’entra, pure la mattina!
– [eccone un’altra, ma possibile che tutti gli assenteisti me li becco io?] La mattina il corso si tiene il martedì e il giovedì a piazza YYY, dalle 10 a…
– Eh, caspita, il martedì mattina no, pure perché è lontano… non ci sarebbe un gruppo vicino San Paolo?
– Sì, in quel caso il gruppo si incontra in via ZZZ, molto vicino, il lunedì e il giovedì dalle 18.30 a..
– No, aspetti, la interrompo subito: io il lunedì non posso, lavoro fino alle 18.30! E come se fa?
– [allora vedi che non puoi, bestia!!] Beh, allora escludiamo i gruppi che si incontrano il lunedì! Un altro gruppo si incontra il martedì e il giovedì a partire dalle 16 alla metro di WWW
– Ma se no la mattina non c’è niente?
– [calma, dottor Hell, respira, conta fino a cinque, anzi, pure a sei in questo caso] Come le dicevo prima, a piazza YYY il martedì e il giovedì, ma mi diceva che il martedì mattina per lei è un problema
– Ma no, che c’entra, tanto io faccio i turni… solo che è il giovedì che è un problema, perché in quel giorno non so bene a che ora entro…
– [certo, sarai indecisa se dormire fino alle dieci o fino alle undici, vero???] Signora, ci sarebbe un gruppo serale, il lunedì e il venerdì alle 20.30, vicino via PPP
– No no, è troppo tardi. Senta, ma non si potrebbe fare in via ZZZ il gruppo di piazza YYY negli orari di quello della metro di WWW?
– [EEEEEEEEEEEEEH???????????] …
– No, eh?
– Mi sa proprio di no…
– Va beh, allora devo rinunciare. Ma il corso si tiene solo in queste vie?
– [no, anche alle VIE…TTELAPPIANERC##O!!!!] Sì
– Mmmh, va beh, ci penserò. Arrivederci, intanto!
– Arrivederci signora… [ci vediamo al primo piano dell’Arkham Asylum, la vengo a trovare con un mazzo di crisantemi]

#4
Driiiiiiin
– XXXXXXXXX, buongiorno [detto con un tono di voce bello dark, perché ero mezzo raffreddato]
– Ah sì, buongiorno signora.
– … scusi?
– AHAHAHAH, ah no, scusi lei, signorina!

#5: compilation varie dalle schede di iscrizione
– Stato civile: ITALIA [che tra l’altro tutto è, meno che civile!]
– Stato civile: NOBILE [con la O]
– Perché vuoi fare volontariato? PER FARE IL MALE [giuro che è vero, ha scritto proprio così; quando gli ho chiesto spiegazioni, ‘sto matto ha detto che si era confuso, il tutto mentre si ravanava il timpano con una matita]
– Perché vuoi fare volontariato? PER AIUTARE GUARGUNO
– Perché vuoi fare volontariato? SI’
– Professione: INTIPENTENDE
– Professione: CATTOLICA
– Facoltà Universitaria: LA SAPIENZA
– Nato il: 15/07/2011 [complimenti, bello precoce er pupo!]
– Titolo di studio: LAURA [vaaaaaabbbè…]
– Hai precedenti esperienze di volontariato? SI’, NESSUNA

IL TOP DEL TOP:
Driiiiiin
– XXXXX, buongiorno
-Ah sì, ecco, bonciòrna, ia chiamo allèi picché iere sere ho chiamate Chillavvìste e mi hanno date il vostro numere…
– Scusi, chi è che ha chiamato?
– Chillavvìste, quello del terza canala.
– Quelli di Chi l’ha visto le hanno dato questo numero?
– Sì, perché ho chiamate loro per un barbono.
– … Mi scusi?
– Un barbono, un signoro, un barbono, coma li chiamata voi?
– Aaaaaah! E lei ha chiamato Chi L’ha Visto…
– …e quelli m’hanno data…
– …il nostro numero, anzi, il mio diretto, immagino!
– Sì sì, perché ‘sto barbono sta vicine alla staziona, io lo vede tutti i ciorne, perché vado al Pallambulatòre del Pallaclìniche, quello in viala Reccìna Margherite. Io scente a Tèrmine e poi la faccia a piète, non è tanto londàno…
– Ssssssì…
– E tutte le ccciòrne vede il barbono, che poi va beh, se a lui piace astare così va bene, eh, solo che è tutto angorastàto te sànkua!
– Che ha fatto????
– E’ tutto angorastàto, c’ha tutta la fronta angorastàta, perché lui se gratta…
– Ahem…
– Sì sì, se gratta sempra la fronta, c’ha tutte le crosta sulla fronta…
– Sssssssì…
– Quinti, ecco, vi dico che c’è il barbono, magari potete fare qualcose…
– Ma dove sta?
– Io abito a Piazza Bologna
– Non lei, signora!!! Il barbone, dove sta il barbone?
– Ah, sì, aspette che ce l’ho scritte su una cartacce… dove l’ho messe… è che ieri sere ho chiamate a Chillaviste e ho perse la carta…
– Signora, facciamo una cosa, la cerchi con calma, poi mi richiama [e cor ca##o che io te risponno!]
– Ah, no, eccola, eccola, dunqua, il signoro sta una panchina a Via Castel Petrolio.
– DOV’E’ CHE STA, SCUSI??????
– In via Castel Petrolio [che forse dovrebbe essere Castro Pretorio, ma che ce frega, noi semo itaGLIAni], atèsse le spièghe…
– No, signora, non…
– Lei va a Castel Petrolio, arriva al semàfro, lì vete pure una pomp di benzine, a destre del semafro, no a sinistre, eh…
– Ovviamente, non a sinistra…
– No a sinistre, a destre del semafro, vete che c’è la panchìne del barbono. Che poi, dico, a lui può anche antare bene così, è che c’ha le mano tutte sporche di sanguo, perché c’ha la fronta angorastàta!
– Eh certo, perché se gratta…
– Sì sì, se gratte, se gratte! Quinti potete fare qualcose voi?
– Farò presente, signora…
– Ma non è che adesso lei richiame Chillavviste, eh?
– No, signora, ormai l’hanno visto.
– Ah, perché a Chillavviste chiameno solo per quelli che non hanno visto?
– Se no che Chillavisto sarebbe? La saluto, signora, mi chiamano sull’altra linea..
– Sì sì, vada vada adesse, ma se l’è scritte bene che sta a Castel…
– Arivederci, signò.
Click

 
11 commenti

Pubblicato da su 03/05/2012 in Mica solo a me