RSS

Archivio mensile:gennaio 2011

Mononeuroniche Mie Atto Secondo

E uscito il nuovo disco di Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti e le Mononeuroniche di turno si sono fatte sentire, il disco è arrivato in doppia versione una standard da 15 canzoni e una deluxe da 25, le domande più idiote naturalmente sono state fatte dalle mononeuroniche naturalmente…

Tragico Esempio

“Ciao che me dai er disco de Lorenzo…”
Prendo i due esemplari e li appoggio sul bancone, subito lo sguardo della tipa cambia immediatamente sostituito da un attacco di panico imminente, le dico la differenza tra i due tipi di edizioni e lei niente, mi preparo alla domanda di turno ma la Mononeronica mi brucia con un…
“Perché….?”
“Il perché non lo so ma la prossima volta che lo vedo glielo chiedo…”
Mi è proprio scappata ma tanto non l’ha capita si è limitata ad annuire e poi non sapendo quale delle due edizioni prendere non ha preso nulla, ma di tutte le domande possibili se ne esce con “Perché?”

L’amore Bello di Baglioni (tragico esempio numero due)

Arriva al CIM una signora un poco più grande di me sì da un’occhiata intorno e comincia a cercare nel bancone degli stranieri per un po’, come di rito le chiedo se le serve una mano e naturalmente manco mi risponde come spesso capita, dopo un’oretta di scartabellare stizzita si avvicina al banco.

“Mi dai Amore bello di Baglioni,”
Naturalmente col cavolo che lo avrebbe trovato tra gli stranieri…prendo la raccolta e la mostro alla cliente…erano tre cd anche in offerta…
“Oh Cazzo ed io che ci faccio con tre cd di questo qua?”
“Mi scusi, ora come ora Amore bello si trova su questa raccolta altrimenti le prendo l’album se non vuole la raccolta….
“Si Vabbe ma io che ci faccio con un intero cd di Baglioni a me me serve solo quella canzone…”
“Ho capito ma si trova così…”
“Perché non c’è l’hai il 45 giri?”
Io rimango basito considerando che in Italia a parte qualche raro caso per collezionismo, è dal 1993 che non stampano più i 45 giri…
“E un po’ che non compera dischi vero?”
“Ma che sta dicendo io li compero sempre, siete voi che non c’è l’avete…”
e naturalmente se ne và tirando giù vari santi del calendario….

Sabato poi sono passato in profumeria accanto al CIM e vedevo una delle ragazze inseguire un cliente guardingamente con un flacone di profumo, mi sono avvicinato e le ho chiesto:
“Tentativo di vendita?”
e lei mi ha risposto seraficamente
“No leggittima difesa…”
stanno tornando le capremorte….

Annunci
 

Che ho fatto io per meritare queste?

Un nuovo terribile tipo di clientela si sta facendo strada tra i meandri non solo del CIM, ma anche del centro commerciale in cui lavoro, Le Mononeuroniche, purtroppo hanno la terribile capacità di farti perdere tempo con delle domande assurde e con delle richieste altrettanto assurde, sentendo una mia amica che lavora in un piccolo paese ho scoperto che si sono moltiplicate a dismisura e stanno invadendo il mondo e purtroppo non c’è difesa a parte forse un decreto governativo che vieti loro l’ingresso nei negozi …

Monoeuronica 1

Entra in negozio naturalmente passando davanti a tutti, circa 25-30 anni, truccata in modo curioso sembra un incrocio tra Siouxie e Platinette…
-“Sono venuta a ritirare quello che ho ordinato…”
-“Che cosa aveva ordinato?”
-“E io che ne so?L’ordine lo ha fatto il suo collega…”
-“…e mi scusi ma per fare l’ordine il mio collega probabilmente lei ha chiesto qualcosa…giusto?”
Anche se quello che volevo in realtà chiederle era se al momento dell’ordine fosse momentaneamente posseduta, visto che ora non si ricorda cosa avesse ordinato…
“Ma guardi lo ha segnato su un quadernone…”
“Si lo immagino ma sa su quel quadernone segniamo gli ordini di TUTTI i clienti, non solo i suoi..ma com’è possibile che non si ricordi cosa ha chiesto al mio collega…almeno se erano cd o dvd?”
“I film stanno sui ciddi o sui divvuddi?”
“Normalmente sui DVD…”
“Allora si so quelli… i film di Gionnidippe”
Chissà perché la cosa non mi ha sorpreso più di tanto…
Vado a prendere i tre dvd ordinati e subito la Mononeuronica di turno s’inalbera,…
“Come ma quelli sono solo tre…”
“Si, ho trovato l’ordine e c’erano solo tre titoli…”
“Ma io ne volevo almeno sei…”
“Guardi ho controllato (e sentito anche il mio collega) ma i film ordinati sono solo questi tre…”
“Ah…si vede che ho pensato di volerne sei ma poi ne ho chiesti solo tre….vabbe mi dia questi…”

Mononeuronica 2

E’ venuta qualche settimana fa, stavo ascoltando alla radio un pezzo molto bello (Dog Days Are Over), si ferma incantata come sulla via di damasco e mi chiede chi sia a cantare, glielo dico, mi chiede il cd e le spiego che era momentaneamente finito e che sarebbe rientrato la settimana successiva, determinata ad averlo mi fa l’ordine lasciando il numero di cellulare per essere avvertita dell’arrivo del cd…
Arriva il cd, mando il messaggio, dopo un giorno arriva la Mononeuronica al negozio tutta contenta mi richiede di ascoltare la canzone, la faccio sentire mi guarda e mi fa
“Ma che è stammmerda”
e mi lascia il cd sul banco andandosene via…
Dalla prima alla seconda visita si era tinta i capelli passando dal castano al rosso carota, forse aveva ancora un po’ di tinta nel sangue…

Mononeuronica 3
I continui danni della Sega Di Twilight ormai sono giunti ad un livello incredibile….

“Scusa…”
“Prego dimmi pure…”
“Ma er cofanetto dei firmi de Eclippese c’è l’ha la custodia?
“Scusa ma non ho capito”
“Ma c’ha solo er cofanetto o anche li firmi sciolti?
In quel momento in vetrina c’èra, Twilight, le due versioni New Moon e tutte le versioni di Eclipse uscite…
“Ma guarda che in vetrina ci sono tutte le versioni…”
“Ah e ndo stanno?”
“In vetrina a destra, prima e seconda fila in basso…”
Esce va a sinistra e guarda in alto naturalmente
“Ah è quanto vengono…”
Le dico i prezzi oltre che al fatto di voltarsi dall’altra parte e le faccio notare che erano tutti prezzati…
“Che me fai vede Tuailaig”
Esco apro la vetrina e prendo il dvd
“No er bruirei t’ho chiesto er divvuddi”
“Ed io ho preso il dvd, non il bluray…”
“Macchestaiaddi non vedi che la copertina è blu…”

E mi ha sommerso di richieste sulle varie versioni per ben due ore facendomi tirare giù tutto e non comprando assolutamente nulla perché tanto i film se li era scaricati…a differenza di me la mia amica a cui sono capitate in negozio ha avuto l’assistenza diretta di un cliente che aveva assistito all’avvento della monoeuronica…

Caso Esterno
La mia amica lavora nell’erboristeria in un paesino, c’è una signora che le chiede qualcosa per la tosse e la mia amica le consiglia uno sciroppo e dopo che le ha spaccato l’anima e qualcos’altro di irriferibile per più un’ora sull’uso e consumo gli dà la botta finale…
“E dopo che l’ho preso?E se mi resta che ci faccio?”
il signore dietro di lei ormai spazientito per i deliri della Mononeuronica gli risponde
“il pediluvio”

 
 

Il Giorno dei Marzulli Viventi

Non so se avete presente Marzullo, purtroppo io si, un personaggio da incubo che a quanto pare ha fatto scuola, come disse la mitica Lella Costa non si capisce perché ma esiste, sta là, ha un suo seguito e purtroppo l’incontro che ho avuto questo pomeriggio n’è la prova…

Entra un signore al CIM, circa cinquant’anni, se ne aveva di meno tocca dire che madre natura è stata particolarmente cattiva….
“Salve io avrei bisogno di un film….magari comico”
“Prego mi dica, ha qualche titolo in mente?”
“No dov’è il reparto comico?”
“Guardi i dvd sono ordinati in fasce di prezzo e ordine alfabetico”
“Ah…ed il reparto comico dove lo trovo?”
“Non’cè…”
“Quindi…dove…lo…posso…trovare”
Alzo gli occhi al cielo e comincio a tirare giù qualche santo e qualche dvd da far vedere…
Il signore rimane colpito da una copertina di un film dove si vedono un paio di tette che reggono un microfono…
“Ah…ma…questo…potrebbe fare ridere…”
“Beh penso di si è una parodia sui film che parlano di giornalismo televisivo”
“Paroche?”
“Parodia, messa in ridicolo di un argomento, fa parte di una serie come Scary Movie era la Parodia dei film dell’orrore.E’ un tipo di comicità un po’ grezza”
“Ah…perché…c’è…anche quella fina…?”
“Oddio volendo c’è l’humor all’inglese…
“Ah…ma fa ridere…sa la risata è il sale della vita…”
Si vabbè e il sesso è il pepe della vita, mi sembrava di stare a mezzanotte e dintorni con Marzullo in persona…e questo in particolare credo che si sale e pepe ne abbia visto veramente poco in vita sua, mi ricordava un cliente che andava in giro a chiedere se avevamo psicofarmaci da prestargli che aveva finito i suoi…
“Comunque abbiamo anche altre commedie se vuole”,
e tiro giù il classico Una pallottola spuntata, ma il signore è rimasto colpito dalle tette in copertina
“Ah…ma…fanno…ridere…come…questo”
Oltre che Marzullo per un attimo mi ha ricordato Fantozzi alle prese con le Pornocasalingue…
“Beh sa anche quello che fa ridere può essere opinabile a qualcuno può fare ridere a qualcun altro no…”
“Opiche?”
Sono 9,90 alla cassa

Prende il dvd va alla cassa poi torna indietro poi ci ripensa e mentre paga chiedo se vuole un pacchetto regalo…
“no No….glielo do così….”
Cambia di nuovo idea torna indietro e mi fa
“Me lo fa vedere come sarebbe incartato? Se fa una bella figura allora il pacchetto va bene”
Gli faccio il pacchetto, a quanto pare gli è piaciuto…
“Si ricordi che il riso è il sale della vita…”
La marzullata finale ci voleva…

 
2 commenti

Pubblicato da su 01/12/2011 in Clienti Fetenti, Lapidarie

 

Mamma Li Tirchi

Capisco che siamo in crisi ed hanno anticipato anche i saldi ma sinceramente certe persone veramente faccio una fatica infernale a capirli e sopportarli, sono perfettamente d’accordo se non si vuole spendere, ma certe cose vanno evitate come la peste, soprattutto alcune persone…

Tranche De Vie
Entra una ragazza al CIM, piuttosto giovane griffata pesantemente dalla testa ai piedi e stracarica di pacchetti e pacchettini con i loghi dei negozi d’abbigliamento femminile del centro, notoriamente non economici…
“Sentii devo fare un regalo per mio fratello che fa i diciotto anni domani, gli piace Michael Jackson…”
“Guarda è appena uscito il box completo dei video se vuoi è un bel regalo…”
Lo prende e già lo guarda con la faccia un pò schifata…poi vede bene il prezzo.
“Oddio ma che sei matto costa più di trenta euro…”
“Beh altrimenti c’è il nuovo album con i pezzi inediti…”
“Ehhhh ma non era morto? Ecche l’hanno registrato dalla tomba…no no pure venti euro so troppi…
ma na raccolta nun cell’hai???”
“Si la raccolta c’è ma viene e poco di più”
“Ma…na raccolta sui cinque euro non c’e sta? Ma deve da esse completa con tutte le canzoni più belle…”
Ora la faccia schifata c’è l’avevo io…
“No…per il budget che mi hai proposto al massimo ci scappa il singolo nuovo…”
“No no l’ho visto…troppo caro…”
E poi si avvicina a dove teniamo i cd singoli vecchi in svendita…
“Anvedi Ramazzotti a tre euro, questo è perfetto….ma me lo fai lo sconto del 20 su questo?”
…non ho potuto rispondere come volevo e mi sono limitato ad un semplice NO…

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 01/07/2011 in Clienti Fetenti

 

2010 in review(Ossia GRAZIE A TUTTI)

The stats helper monkeys at WordPress.com mulled over how this blog did in 2010, and here’s a high level summary of its overall blog health:

Healthy blog!

The Blog-Health-o-Meter™ reads Wow.

Crunchy numbers

Featured image

A Boeing 747-400 passenger jet can hold 416 passengers. This blog was viewed about 1,900 times in 2010. That’s about 5 full 747s.

In 2010, there were 45 new posts, not bad for the first year! There were 16 pictures uploaded, taking up a total of 375kb. That’s about a picture per month.

The busiest day of the year was November 9th with 98 views. The most popular post that day was Il Ritorno delle Finte Bionde.

Where did they come from?

The top referring sites in 2010 were facebook.com, sceneboot.org, twitter.com, google.it, and friendfeed.com.

Some visitors came searching, mostly for lanciafiamme, cronache dal cim, dvd u2 roma, dvd u2 roma 2010, and lancia fiamme.

Attractions in 2010

These are the posts and pages that got the most views in 2010.

1

Il Ritorno delle Finte Bionde November 2010

2

Fucile a Pompa o Lanciafiamme? November 2010
2 comments

3

Il DVD di Roma degli U2… October 2010
2 comments

4

I veri Fan di Marco Mengoni September 2010
6 comments

5

Quando non c’è più niente da fare…. August 2010
2 comments

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 01/05/2011 in Uncategorized

 

Qualcuno volò sul nido dell’Eyjafjallajökull

Vi confesso la verità ,speravo che dopo le tragiche giornate prima e dopo natale le cose si calmassero un po’ dalle parti del CIM, ed invece niente da fare la calata è continua e senza tregua, uno grazie a mamma rai che ha deciso di trasmettere dei film della Walt Disney, naturalmente pescando nel catalogo di quelli che ha tolto come Cenerentola o a Bella Addormentata nel Bosco, non è passata giornata che qualche genitore abbia richiesto tali film, stavo pensando di farmi una maglietta con la lista dei fuori catalogo della WD, così almeno non spreco il fiato…Fuori Catalogo significa che il prodotto è fuori dal catalogo della scelta o produzione, quindi momentaneamente non è ordinabile o reperibile tramite i normali canali della distribuzione…

Dialogo Tipo
“Senta volevo il divvudi di Cenerentola (o qualsiasi altro titolo non disponibile)”
“Purtroppo è un titolo Fuori Catalogo”
“ Ah allora me lo ordina?”
“Purtroppo non posso proprio perché è fuori catalogo, i fornitori non lo hanno più”
“Ma che sta dicendo lo hanno passato in televisione…”
“Lo so ma non centra nulla con la distibuizione in DVD”
e da qui parte la spiegazione che la WD mette e toglie ogni anno svariati titoli…
ma lui/lei niente da fare non solo non ci crede ma ti apostrofa in malo modo e naturalmente continua la ricerca in altri negozi questo anche perché non ha assolutamente capito che la situazione è tale non solo nel negozio in cui lavoro ma in tutti.
Altra cosa è che fuori del centro hanno messo un cartello con la pubblicità dell’ultimo film Rapunziel e naturalmente tutti i santi giorni ci hanno chiesto il dvd che giustamente ancora non esiste, oggi hanno cambiato la pubblicità con quella di Tron:Legacy e subito ci hanno chiesto il film nuovo…e come disse una mia amica “In Culo Gli Entra Ma In Testa No…” anche perché la scritta AL CINEMA è così grande che la si vede da San Giovanni…

Altro Caso Umano
Entra una coppia di mezza età al CIM e si rivolge al mio collega chiedendo dei dvd di Hello Kitty, il mio collega solerte li prende dalla vetrina e li mostra ala coppia, lei stramazza al suolo e lui impallidisce mormorando
“Ma costano il doppio di dove li ho visti”
Il primo impulso e di mandarli entrambi al quel paese o al negozio dove li hanno visti, ma poi lui se ne esce con una bordata megagalattica…
“Ma se per strada ci sono dei tipi che li vedono a 5 euro nel formato economico a bustina e si trovano di tutti i titoli stesi su quei teloni”
Inutile dire che il vaffeyjafjallajökull ci stava tutto ma noi siamo educati…noi.
Infatti sembra che le persone sempre di più soffrano di un certo rodimento dell’Eyjafjallajökull e se da una parte posso capire dall’altra non capisco il motivo di prendersela con noi commessi soprattutto da parte di certe signore, scusatemi ma quando finiscono le batterie basta comperarne di nuove e vedrete che il sorriso tornerà sui vostri volti…

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 01/05/2011 in Clienti Fetenti, Lapidarie